Accompagna 2 minorenni al compro oro e finisce sotto processo, spoletino assolto dopo 7 anni - Tuttoggi

Accompagna 2 minorenni al compro oro e finisce sotto processo, spoletino assolto dopo 7 anni

Sara Fratepietro

Accompagna 2 minorenni al compro oro e finisce sotto processo, spoletino assolto dopo 7 anni

Il giovane era accusato di ricettazione per colpa della collana venduta che in realtà era stata rubata dai due minorenni. È stato riconosciuto non colpevole
Gio, 16/01/2020 - 12:01

Condividi su:


Accompagna 2 minorenni al compro oro e finisce sotto processo, spoletino assolto dopo 7 anni

Due suoi amici, minorenni, gli avevano chiesto di accompagnarli ad un compro oro di Spoleto per poter vendere una collanina d’oro. Quel ragazzo, poco più che maggiorenne, però, non sapeva che quel semplice favore gli sarebbe costato un processo lungo 7 anni.

I fatti sono accaduti nel 2013 in città. Lo spoletino accompagna due ragazzi minorenni ad un compro oro e vende una collanina d’oro. Non aveva motivo di dubitare che quella catenina, che era rotta, potesse non essere di proprietà dei suoi due amici. E invece poco tempo dopo si scopre che i due ragazzi l’avevano rubata, tanto da finire a processo davanti al tribunale dei minori.

Nei guai però finisce anche lui: viene infatti indagato per ricettazione. Per l’accusa non poteva non sapere la provenienza furtiva della collanina, visto che era strappata. Per il giovane spoletino, oggi 25enne, difeso dall’avvocato Antonio Cappelletti, si apre una vicenda giudiziaria lunga 7 anni.

Ieri, finalmente, la sentenza emessa dal tribunale di Spoleto. Il giudice Cercola ha accolto le tesi difensive in merito alla non consapevolezza del ragazzo ed ha assolto il giovane dal reato di ricettazione. Per lui è così finito un lungo incubo.

Aggiungi un commento