A Villa Redenta il recital concerto “Tra cielo e terra”

A Villa Redenta il recital concerto “Tra cielo e terra”

Appuntamento sabato 29 dicembre 2018 alle ore 16 alla Sala Monterosso con il recital concerto dei Piccoli Cori del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto

share

Si terrà sabato 29 dicembre alle ore 16.00 presso la Sala Monterosso di Villa Redenta a Spoleto il primo concerto dei piccoli cori del Teatro Lirico Sperimentale. Il recital concerto prevede infatti l’esibizione dei Piccoli Cori della Valnerina e di Spoleto, fondati dal Teatro Lirico Sperimentale, con brani di autori vari su testi di Gianni Rodani, Giovanni Pascoli e altri.

Il Recital si tiene nell’ambito del Progetto Opera Insieme 2 – Canto per la Valnerina e per Spoleto ed è diretta continuazione di quello già iniziato lo scorso anno che ha portato alla messa in scena dell’opera in forma ridotta “La Cenerentola” di G. Rossini che ha previsto il coinvolgimento, oltre che dei cori dei bambini, anche dei cori adulti di Cascia e Norcia e delle Bande musicali di Cascia, Norcia e Bevagna. Quest’anno, le lezioni dei piccoli cori, che prevedono il coinvolgimento di bambini, tra i 6 e i 12 anni, residenti nei territori della Valnerina e di Spoleto, sono iniziate all’inizio del mese di dicembre 2018 e si tengono nelle sedi di: Cascia, presso l’Alveare di Santa Rita; Vallo di Nera, presso la Scuola media di primo grado; Spoleto, presso la Palazzina Berio in Piazza Garibaldi snc. Nel mese di maggio 2019 verrà messa in scena, sempre con il coinvolgimento degli abitanti della Valnerina e di Spoleto, l’opera “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti.

I bambini dei Piccoli Cori della Valnerina e di Spoleto sono diretti e preparati da Sara Cresta, Klara Luznik e Mauro Presazzi.

La manifestazione rientra tra gli eventi del Comune di Spoleto nell’ambito di “Spoleto d’inverno”.

Si ringrazia per la realizzazione dell’evento il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, la Regione Umbria e il Comune di Spoleto.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

share

Commenti

Stampa