A SPELLO I NUOVI GIARDINI DI BORGO SARANNO INTITOLATI ALLE "VITTIME DEL DOVERE". SABATO L'INAUGURAZIONE - Tuttoggi

A SPELLO I NUOVI GIARDINI DI BORGO SARANNO INTITOLATI ALLE “VITTIME DEL DOVERE”. SABATO L'INAUGURAZIONE

Redazione

A SPELLO I NUOVI GIARDINI DI BORGO SARANNO INTITOLATI ALLE “VITTIME DEL DOVERE”. SABATO L'INAUGURAZIONE

Gio, 09/06/2011 - 09:30

Condividi su:


Promuovere l’intensità delle relazioni sociali favorendo l’accoglienza e la mescolanza di diversi gruppi di persone legate dall’appartenenza ad una stessa comunità. Sono queste le caratteristiche simboliche dei nuovi giardini di Borgo di Spello, che saranno inaugurati sabato 11 giugno alle ore 10.30 con una cerimonia ufficiale che riconsegnerà alla città ed ai visitatori un confortevole ed efficiente arredo urbano.
“L’intervento di riqualificazione – spiega il sindaco Sandro Vitali – ha mirato alla creazione di aree gioco divise in base alle fasce d’età per consentire ai bambini di utilizzare giochi ed attrezzature a loro idonee, sia ad una maggiore chiarezza nella definizione delle zone a verde, pedonali e di sosta permettendo il miglioramento della viabilità e della godibilità del parco. Un’area così organizzata e piacevole deve essere però anche mantenuta tale. Il compito è di tutti noi, in primis l’amministrazione comunale ma anche tutti i fruitori sia piccoli che adulti, seguendo un percorso educativo di rispetto verso al cosa pubblica”.
Il consiglio comunale, all’unanimità, ha voluto lasciare un segno indelebile fra le tante persone che si sono sacrificate, intitolando i giardini alle “Vittime del dovere” con una stele in memoria del maresciallo Andrea Angelucci realizzata dall’artista Pierluigi Fuso, affinché questi spazi diventino non solo un luogo di gioco e di spensieratezza, ma anche di riflessione.
La cerimonia inizierà alle ore 10.30 con gli interventi del sindaco Sandro Vitali, del comandante della legione carabinieri Umbria generale di brigata Claudio Curcio e della presidente della Giunta regionale Catiuscia Marini. Alla cerimonia parteciperanno anche il comandante provinciale dei carabinieri Carlo Corbinelli, la delegazione del comune di Corinaldo e il sindaco Livio Scattolini, ed i sindaci e autorità del comprensorio.
Dopo la lettura di un breve curriculum di Andrea, il sindaco consegnerà alla famiglia Angelucci una medaglia ricordo attribuita dalla Presidenza della Repubblica, mentre il papà Dario presenterà la I edizione della Borsa di studio “Andrea Angelucci” che sarà consegnata dalla mamma Rosella allo studente della classe III della scuola secondaria inferiore dell’Istituto comprensivo Galileo Ferraris di Spello che nel corso dell’ultimo triennio si è particolarmente distinto per comportamento e merito. Seguirà il canto dell’Inno nazionale da parte degli alunni della classe IV della scuola primaria. La cerimonia procederà poi con il taglio del nastro e la scoperta della stele in onore del maresciallo capo Andrea Angelucci e la benedizione del parroco Don Diego Casini. Si concluderà con la lettura della “Preghiera del carabiniere”.
Durante la cerimonia sarà svelata anche la nuova fontana al centro dei giardini realizzata dallo scultore Andrea Roggi e si potranno ammirare le foto storiche del Circolo cine foto amatori hispellum. Intrattenimento musicale della Filarmonica Properzio.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!