A 20 anni spaccia a Cannara | In casa droga e bilancino - Tuttoggi

A 20 anni spaccia a Cannara | In casa droga e bilancino

Redazione

A 20 anni spaccia a Cannara | In casa droga e bilancino

Raffica di denunce dopo i controlli straordinari dei carabinieri di Assisi | 100 persone identificate e 80 auto passate al setaccio
Mer, 19/10/2016 - 16:11

Condividi su:


A 20 anni spaccia a Cannara | In casa droga e bilancino

Un giovane di 20 anni, residente a Cannara, è stato fermato dai carabinieri della Compagnia di Assisi la scorsa notte durante un posto di blocco. Nelle tasche dei pantaloni gli è stata trovata una modica quantità di hashish. Dopo i dovuti controlli, i militari hanno appurato che il 20enne era già gravato da precedenti penali. Inoltre, l’atteggiamento del ragazzo ha indotto i carabinieri a effettuare un controllo anche nella sua abitazione, dove sono stati trovati altri dieci grammi di hashish un bilancino di precisione usato per il confezionamento dello stupefacente e numerose strisce  di carta stagnola utilizzata per preparare le dosi. Il giovane è stato denunciato a piede libero per spaccio.

Il giovane 20enne è solo uno delle 100 persone fermate e controllate dai carabinieri di Assisi nel corso della notte di oggi, durante uno straordinario servizio di controllo del territorio. Fermate e controllate dai militari anche 80 auto, a cui devono aggiungersi quelli riguardanti almeno 20 persone sottoposte a misure alternative alla detenzione, cautelari e di prevenzione. Cinque invece le denunce scattate per altrettante persone denunciate alla competente Autorità Giudiziaria per reati che vanno dalla detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, alla violazione della normativa in materia di armi, di immigrazione ed alla guida in stato di ebbrezza.

Un altro ventenne, anche lui originario di Cannara, è stato trovato in possesso di un modesto quantitativo di droghe leggere: per lui è scattata invece la segnalazione all’U.T.C. come assuntore di stupefacenti.

L’attività di controllo alla circolazione stradale ha portato inoltre alla denuncia in stato di libertà di un ventenne bastiolo, messosi alla guida con un tasso alcolemico superiore al massimo consentito per legge. Per lui è scattata la denuncia alla Procura ed il ritiro immediato della patente di guida. Altri due giovani, residenti rispettivamente ad Amelia e a Bettona, sono stati denunciati per porto abusivo di un coltello (di “genere proibito” riferisce l’arma) in macchina ed altre violazioni in materia di armi: il primo nascondeva un coltello con lama di dieci centimetri all’interno dell’auto a bordo della quale viaggiava, mentre il secondo non aveva denunciato alle autorità competenti le munizioni da lui detenute.

Per quanto concerne infine il rispetto della normativa in materia di immigrazione, i militari impegnati nel dispositivo hanno fermato una giovane nigeriana non in regola in Italia: per lei, priva del permesso di soggiorno e di altri documenti che ne comprovassero le generalità dichiarate, è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria.

©Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!