6 trucchi per migliorare il trading di forex - Tuttoggi

6 trucchi per migliorare il trading di forex

Redazione

6 trucchi per migliorare il trading di forex

Il mercato del forex ha sperimentato grandi sconvolgimenti negli ultimi mesi
Gio, 25/06/2020 - 17:46

Condividi su:


6 trucchi per migliorare il trading di forex

Come molti altri mercati finanziari, il mercato del forex ha sperimentato grandi sconvolgimenti negli ultimi mesi, in seguito agli eventi globali che hanno riguardato il Covid-19. Questa situazione ha condotto a un crescente interesse nel mercato, con i trader più esperti che cercano di mettere a valore le loro conoscenze per trarre vantaggio dalla situazione e nuovi trader che provano a entrare nel mercato. 

Questo articolo cerca di offrire sia ai nuovi trader che a quelli più stagionati alcuni consigli per migliorare la loro attività nel mondo del forex. 

1. Usa solo dei broker regolamentati

Le autorità di regolamentazione assicurano che i broker siano onesti, trasparenti, e che proteggano i fondi e la privacy dei loro trader.

Tra i principali organismi di regolamentazione del mercato finanziario ci sono CySEC a Cipro, FCA nel Regno Unito e FSCA in Sud Africa. Quando un broker è regolamentato da una di queste autorità, esse assicurano che abbia un comportamento onesto ed etico.

2. Scegli con attenzione le tue opzioni di trading

Per entrare nel mercato del forex puoi scegliere delle transazioni standard spot/cash ma puoi anche usare altre opzioni di trading che consentono una flessibilità maggiore. Scegliere il giusto veicolo per fare i tuoi scambi di forex può fare davvero una grande differenza nella tua performance. Quindi devi ponderare la tua scelta con saggezza, prendendo in considerazione le tue esigenze, i tuoi obiettivi di trading e la tua volontà di sostenere il rischio. Ecco alcune opzioni popolari:

ETF – Gli exchange-traded fund (ETF) sono strumenti finanziari che consistono in una raccolta di titoli. Permettono di diversificare senza bisogno di piazzare degli scambi sulle singole valute.

Future – I future di valute sono contratti tra compratori e venditori per acquistare o vendere una specifica quantità di valuta a uno specifico prezzo in una data futura senza possedere realmente tale valuta.

Opzioni – Le opzioni sono simili ai future visto che permettono ai trader di scambiare sul prezzo di una valuta senza possedere realmente l’asset in questione. Le opzioni tuttavia differiscono dai future perché danno al compratore il diritto o “l’opzione” di comprare o vendere il bene a un prezzo specifico alla data di scadenza del contratto di opzione.

CFD – I contratti per differenza (CFD) sono una forma molto usata di derivato che è in vendita fuori borsa. Permettono di fare trading sui prezzi in crescita o in diminuzione delle valute senza possedere il bene sottostante. 

3. Segui le notizie economiche e politiche

Visto che il valore della valuta di un paese è strettamente collegato alla situazione politica ed economica che sta vivendo, è molto importante seguire gli eventi finanziari, politici e generali che lo riguardano, così come le decisioni della banca centrale relative all’economia del paese e le news provenienti dalle altre economie globali.

4. Usa strumenti e analisi provenienti dagli esperti

Internet è una fonte inesauribile di informazioni e di consigli provenienti da esperti, ed è sempre una buon’idea scoprire quello che dicono gli esperti e il modo in cui analizzano la situazione prima di prendere delle decisioni sulla propria attività di trading.

Alcuni broker online offrono sul loro siti una speciale sezione di analisi di mercato che contiene articoli che fanno una panoramica del mercato, coprono gli eventi economici rilevanti, o includono analisi, previsioni economiche, strategie di trading e altri argomenti. Tutto questo può aiutare un investitore a prendere decisioni più consapevoli.

Alcuni broker offrono inoltre una sezione di Trading Central che include strumenti di analisi come indicatori di trading, strategie di trading preferite, punti di svolta dei prezzi, livelli di supporto e resistenza e molto altro. 

5. Usa un account demo

Molti broker online offrono un account demo per i nuovi utenti che permette loro di abituarsi a fare trading prima di farlo con i loro soldi. Oltre ad essere un modo fantastico per prendere familiarità con tutte le funzionalità, usare un account demo offre anche ai trader un’idea di come le loro strategie potrebbero funzionare in un vero ambiente di trading.

Gli account demo inoltre aiutano i trader più esperti a testare le loro tecniche in condizioni di volatilità o di novità. Visto che molti account demo hanno lo stesso aspetto di quelli veri, questo li rende uno strumento molto utile per trader di tutti i livelli.

6. Usa il trading sul margine con prudenza e responsabilità

Il trading sul margine è la pratica di ottenere credito da un broker per piazzare scambi più grandi. Anche se questa tecnica può ingigantire i profitti, può anche creare enormi perdite.

Tenendo sempre a mente questa dinamica, il consiglio è tipicamente quello di mantenere l’attività sul margine a livelli minimi, considerando la propria propensione al rischio e la propria capacità di sostenere perdite considerevoli.

Conclusioni

I consigli presenti in questo articolo aiuteranno i trader a migliorare la loro attività nel mondo del forex, ma non garantiscono certo dei profitti. Ecco perché è sempre importante scambiare con prudenza e solo somme di denaro che si è disposti a perdere.

I CFD sono strumenti complessi e portano con sé un alto rischio di perdere il proprio denaro a causa del leverage. Dovresti per prima cosa chiederti se capisci come funzionano i CFD e se puoi permetterti di prendere il rischio di perdere i tuoi soldi.


Condividi su: