Young Jazz protagonista ad Umbria Jazz - Tuttoggi

Young Jazz protagonista ad Umbria Jazz

Redazione

Young Jazz protagonista ad Umbria Jazz

Il festival folignate conquista la scelta direttamente a Perugia
Gio, 17/07/2014 - 15:28

Condividi su:


Gran finale per i concerti targati Young Jazz all’interno del cartellone di Umbria Jazz: a portare a Perugia i nuovi volti del jazz nazionale ed internazionale, ci pensa ancora lo Young Jazz di Foligno. Dopo il successo dello scorso weekend, Palazzo della Penna sarà nuovamente la cornice ideale per creare uno spazio caratterizzato dal jazz giovane e di avanguardia. In questa location torna quindi il nuovo jazz, tra sperimentazioni e ricerca.

Archiviati con successo di pubblico e di critica i primi concerti (Slivovitz, Giovanni Di Domenico, Cristiano Arcelli, Fabrizio Puglisi, Eraserheads), per questo secondo fine settimana si esibiranno Simone Graziano con Frontal (18 luglio – 18.30), Alfonso Santimone (19 luglio – 12), Piero Bittolo Bon & His Original Pigneto Stompers con Jamaaladeen Tacuma (19 luglio – 18.30), Dan Kinzelman con Ghost (19 luglio – 24), Colin Stetson (20 luglio – 12). –

In questo modo prosegue il rapporto tra Young Jazz e Umbria Jazz. Nel segno della musica delle ‘nuove generazioni’ e di ‘nuova generazione’ si muove Young Jazz, una realtà che, nel corso degli anni, si è affermata a livello nazionale e internazionale come l’unica nel suo genere nata per dare spazio a giovani artisti e al jazz più contemporaneo.

E quest’anno quindi l’esperienza di Young Jazz e i suoi giovani musicisti sono ancora messi a disposizione dello spazio di Palazzo della Penna durante i giorni della grande kermesse musicale perugina. La programmazione, con la direzione artistica di Young Jazz, vedrà quindi alternarsi ancora una volta per tre giorni, presso la corte, la Sala Nera e la Strada Romana di Palazzo Penna, artisti più conosciuti e giovani promesse.

Dopo lo straordinario successo della decima edizione dello Young Jazz Festival – con iniziative di qualità supportate da una grande risposta di pubblico che per dieci giorni di appuntamenti, durante lo scorso mese di maggio, ha affollato le suggestive location di Foligno – l’associazione folignate ora è ritornata anche a Perugia e sta lasciando il segno proprio come lo scorso anno. Oltre ai sei anni di concessione del patrocinio al festival folignate, Umbria Jazz ha infatti deciso per la seconda volta di affidare questa location perugina proprio a Young Jazz.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!