Weekend sul Tevere con la 5^ edizione della "Regata dei Rioni" - Tuttoggi

Weekend sul Tevere con la 5^ edizione della “Regata dei Rioni”

Redazione

Weekend sul Tevere con la 5^ edizione della “Regata dei Rioni”

Sabato 23 e domenica 24 settembre sfida a colpi di pagaia per le 10 imbarcazioni partecipanti
Mer, 20/09/2017 - 12:04

Condividi su:


Weekend sul Tevere con la 5^ edizione della “Regata dei Rioni”

Saranno dieci le imbarcazioni che, domenica 24 settembre, si sfideranno sul Tevere per vincere l’ambito e conteso trofeo nella quinta edizione della “Regata dei Rioni”. La manifestazione sportiva, organizzata dal Canoa Club Città di Castello insieme al Comune, ha come obiettivo quello di creare, come ha spiegato il presidente Sandro Paoloni, “un momento di aggregazione e condivisione fra i cittadini dei vari rioni, ma anche evidenziare l’importanza che ha il fiume per il territorio”.

Questa volta, come detto, saranno 10 le imbarcazioni, una per rione, pronte a sfidarsi: Casella Garavelle, Graticole, Madonna del Latte, Mattonata, Pesci d’Oro, Prato, Riosecco, Salaiolo La Tina, San Giacomo, San Pio X. In acqua scenderanno canoisti agguerriti e pronti a sfilare il trofeo al rione Graticole, vincitore dello scorso anno.

Gli equipaggi saranno divisi in tre batterie e i primi due classificati di ognuna si sfideranno poi per la finale. Il programma della manifestazione prevede, dalle 14.30 alle 16.30, di sabato 23 settembre le prove libere per gli equipaggi. Alle 17 un summit fra gli atleti, rappresentanti dei rioni e staff tecnico nella sede nautica del Canoa Club. Domenica, invece, alle 9.30, alla sede del Canoa Club, la breve ma significativa riconsegna del trofeo, realizzato dal maestro fabbro Gabrio Grilli. A seguire il sorteggio per l’ordine di partenza e l’assegnazione delle imbarcazioni. Alle 10.30 la manifestazione entra nel vivo con la prima manche, quindi la seconda e la terza. Si riprende alle 14, quando vicino alla sede nautica saranno presentate le diverse attività del canoa. Alle 16 si riprende con la finale dal 7° al 10° posto. A seguire l’ultima “fatica” per gli atleti con la finale per il primo posto. Quindi la premiazione, a conclusione di una giornata che suggella ancora di più l’amicizia e la collaborazione fra il club e le società rionali.

Gli equipaggi si sfideranno su un percorso rettilineo di circa 500 metri. Nella gara i concorrenti percorreranno il tragitto con specifiche canoe a due posti, utilizzando una sola pagaia per componente. La partenza è situata a circa 200 metri a monte della sede del Canoa Club, mentre l’arrivo d’arrivo è posta 300 metri circa a valle della briglia. Le dieci imbarcazioni devono compiere il percorso nella sua totalità e non sono previsti trasferimenti. Durante la gara i concorrenti possono deviare dalla propria traiettoria e prendere la scia di altri, purché non li danneggino. Vince la competizione chi per primo taglia il traguardo. Le manche saranno tre, composte rispettivamente da 4 imbarcazioni la prima e le altre due con 3 canoe. La finale per il primo posto sarà effettuata dalle imbarcazioni che si sono classificate al primo e al secondo posto nelle rispettive manche.

La regata dei Rioni – ha detto l’assessore allo Sport Massimo Massetti rappresenta ormai un appuntamento irrinunciabile per i tifernati e i tanti appassionati di questo sport che grazie al Canoa club, al suo presidente Sandro Paoloni, a tutto il direttivo e lo staff tecnico, si sta ritagliando un meritato spazio nell’ambito delle manifestazioni di questo genere a livello nazionale. Vinca il migliore è sopratutto lo sport , il senso di appartenenza, la tradizione e l’amore per il Tevere e il suggestivo ambiente che lo circonda”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!