Vivisezione, dal consiglio provinciale una mozione che condanna l'utlizzo degli animali per esperimenti scientifici

Vivisezione, dal consiglio provinciale una mozione che condanna l'utlizzo degli animali per esperimenti scientifici

share

Il Consiglio provinciale di Terni ha approvato ieri la mozione illustrata in aula da Andrea Sacripanti (Pdl) e sottoscritta anche da Pietro Valentini Marano, Gabriella Caronna e Francesco Tiberi dello stesso gruppo consiliare. Nella mozione il Consiglio provinciale “condanna l’utilizzo indiscriminato di animali per esperimenti scientifici e tecnologici e impegna il presidente della Provincia e la giunta ad attivarsi nei confronti dei sindaci dei Comuni del territorio provinciale affinché la stessa mozione venga approvata dai rispettivi Consigli comunali al fine di sollecitare il Parlamento ad approvare in tempi rapidi una nuova normativa nazionale in tal senso”. Il Consiglio sostiene inoltre l’obbligatorietà del ricorso a metodologie alternative scientificamente valide che non implichino l’impiego di animali, favorendo nel contempo lo snellimento del complicato iter burocratico di validazione e approvazione di queste metodologie. Il Consiglio sostiene infine l’inasprimento delle sanzioni pecuniarie a carico dei trasgressori inserendo sanzioni anche di carattere penale e di sospensione definitiva dell’attività.

share

Commenti

Stampa