Variante Castiglione del Lago, firmato il protocollo | Inizio lavori nel 2021 - Tuttoggi

Variante Castiglione del Lago, firmato il protocollo | Inizio lavori nel 2021

Redazione

Variante Castiglione del Lago, firmato il protocollo | Inizio lavori nel 2021

Un tracciato di circa 5 chilometri che allontanerà il traffico dalla zona urbana più densamente abitata
Sab, 01/08/2020 - 15:26

Condividi su:


Variante Castiglione del Lago, firmato il protocollo | Inizio lavori nel 2021

È stato firmato nel pomeriggio del 29 luglio, nella Sala consiliare del palazzo comunale di Castiglione del Lago, il protocollo d’intesa per la realizzazione della variante di Castiglione del Lago alla ex Strada regionale 71 Umbro Casentinese che, con un tracciato di circa 5 chilometri, allontanerà il traffico dalla zona urbana più densamente abitata, con un investimento di quasi 7 milioni e mezzo di euro stanziati dalla Regione Umbria.

A sottoscriverlo, l’assessore alle Infrastrutture e Trasporti Enrico Melasecche, per la Regione Umbria, la consigliera Erika Borghesi per la Provincia di Perugia e, per il Comune di Castiglione del Lago, il sindaco Matteo Burico.

Per l’opera, la Regione Umbria ha stanziato circa 7 milioni e mezzo di euro (7,402 milioni). Il tracciato, con tre rotatorie, si snoderà nel territorio comunale di Castiglione del Lago, e sarà compreso fra la strada provinciale 454 di Pozzuolo e la strada comunale che connette la ex Strada regionale 71 Umbro Casentinese all’abitato di Piana, in corrispondenza del sottopasso ferroviario esistente.

L’approvazione del progetto definitivo è prevista nella seconda metà di agosto; entro fine 2021 attesa l’approvazione del progetto esecutivo e l’avvio dei lavori, se non interverranno ostacoli per attività espropriative necessarie, entro l’estate 2021.

Con il Protocollo d’intesa, la Regione si impegna “a completare le attività attinenti alle fasi progettuali dell’intervento” e, insieme alla Provincia di Perugia, acconsente che il Comune di Castiglione del Lago “assuma il ruolo di stazione appaltante e di soggetto attuatore dell’intervento, successivamente all’approvazione regionale del progetto definitivo e del susseguente progetto esecutivo”.

Con la sottoscrizione del protocollo, infine, il Comune di Castiglione del Lago “si impegna a prendere in consegna la Variante stradale a seguito del collaudo finale delle opere realizzate” chiedendo successivamente la sua classificazione come Strada comunale.