Un nuovo defibrillatore in città, avanza il progetto “Umbertide Cardioprotetta”

Un nuovo defibrillatore in città, avanza il progetto “Umbertide Cardioprotetta”

Il dispositivo sarà acquistato nell’anno corrente e posizionato all’interno della zona circostante la Farmacia Comunale 2

share

Continua a espandersi il progetto “Umbertide cardioprotetta”, partito l’anno scorso con l’installazione (grazie al contributo di Informazione Locale, Protezione Civile e Croce Rossa Italiana) di tre defibrillatori in piazza del Mercato a Umbertide, in piazza XXV Aprile a Pierantonio e in piazza Giovanni XXIII a Preggio (dati in gestione dall’Amministrazione Comunale alle Pro Loco del territorio).

La giunta, su proposta dell’assessore allo Sviluppo Economico, ha approvato la delibera con cui viene prevista l’installazione di un quarto defibrillatore automatico esterno (Dae) nel capoluogo. Il dispositivo, come previsto dall’atto, sarà acquistato nell’anno corrente e verrà posizionato, all’interno di una zona ad alta densità di popolazione come quella circostante la Farmacia Comunale 2.

Il defibrillatore serve a scongiurare la morte cardiaca improvvisa. In attesa dell’arrivo dei soccorsi qualificati, persone addestrate e defibrillatori a disposizione sul territorio possono intervenire tempestivamente aumentando sensibilmente la percentuale di sopravvivenza delle vittime di arresto cardiaco e scongiurare un eventuale danno cerebrale se il cervello rimane troppo a lungo senza ossigeno.

Proprio per questo motivo assoluta priorità verrà data alla formazione degli agenti della Polizia Locale e del personale delle farmacie comunali. Inoltre, la delibera prevede per il prossimo anno l’individuazione delle zone in cui vi sia l’esigenza di nuove installazioni di defibrillatori nell’intero territorio comunale, al fine di dare adeguata copertura relativamente al servizio.

share

Commenti

Stampa