Umbria Jazz e Festival dei Due Mondi, piano sicurezza ha funzionato - Tuttoggi

Umbria Jazz e Festival dei Due Mondi, piano sicurezza ha funzionato

Redazione

Umbria Jazz e Festival dei Due Mondi, piano sicurezza ha funzionato

L’attività della Questura durante i due grandi eventi dell’Umbria, nessuna criticità significativa
Mar, 24/07/2018 - 12:08

Condividi su:


Il piano della sicurezza per il Festival dei Due Mondi di Spoleto ed Umbria Jazz di Perugia ha funzionato. Lo svolgimento dei due grandi eventi, infatti, non ha registrato alcuna significativa criticità per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Lo rende noto la Questura.

Non si sono riscontrati particolari momenti di tensione, anche grazie alla collaborazione dei cittadini ed alla costante ed ampia opera di comunicazione, che ha consentito agli spettatori dei Festival di giungere alle manifestazioni già opportunamente informati.

La Questura ha predisposto specifici servizi per la gestione dei vari eventi, secondo le indicazioni fornite dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, con il coinvolgimento e la partecipazione di tutti i rappresentati delle Forze dell’Ordine.

Nell’ambito dello svolgimento dei vari servizi, sono state impiegate oltre 400 unità appartenenti alle Forze di Polizia, di cui oltre 100 elementi di rinforzo provenienti dai reparti inquadrati, i quali hanno garantito il regolare svolgimento delle manifestazioni, in tutte le fasce orarie, diurne e notturne.

Massimo è stato lo sforzo da parte dei vari Uffici per garantire una costante presenza degli operatori in tutte le fasi dello svolgimento dell’evento.

Infatti, tale predisposizione dei servizi ha garantito, nonostante il verificarsi in centro storico, dell’episodio di sabato 14 che ha portato all’arresto di n. 4 persone, il regolare svolgimento della manifestazione, la quale ha registrato una eccezionale affluenza di pubblico.

Le misure predisposte rappresentano anche il frutto dell’esperienza maturata nel corso della precedente edizione, le quali hanno comunque subito un adattamento in corso d’opera, anche a causa della rilevante presenza di pubblico già registrata dopo il primo fine settimana di Umbria Jazz.

      Si è inoltre registrato un positivo impatto delle misure di difesa passiva e del complessivo sistema dei controlli, anche da parte degli spettatori.

      A questo si è unito il fondamentale apporto dalla Sezione di Polizia Stradale di Perugia, della locale Polizia Municipale e dalla Polizia Provinciale, al fine di garantire i servizi di viabilità sulle principali direttrici che conducono al Capoluogo di Regione.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!