Umbria, caso pannoloni, interviene la Cgil - Tuttoggi

Umbria, caso pannoloni, interviene la Cgil

Redazione

Umbria, caso pannoloni, interviene la Cgil

Mar, 28/01/2014 - 14:31

Condividi su:


Umbria, caso pannoloni, interviene la Cgil

“I nuovi pannoloni distribuiti dal sistema sanitario regionale attraverso la rete delle farmacie, essenziali soprattutto per migliaia di anziane e gli anziani dell'Umbria, sono spesso inadeguati alle esigenze degli utenti”. Tornano a denunciarlo con forza, dopo aver posto il problema nell'ultimo incontro con la Regione (presenti la presidente Marini e il direttore della Sanità Duca), i tre sindacati dei pensionati dell'Umbria, Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil, che raccolgono le lamentele di tante famiglie che in questi giorni stanno protestando anche presso i centri salute e le farmacie della regione.
“In particolare, i nuovi pannoloni sembrano essere inadeguati per le persone obese, per quelle allettate e per quelle sotto trattamento diuretico. Essi costringono infatti a cambi frequenti, incrementandone così anche il fabbisogno.
A fronte di questo disagio crescente che investe migliaia di famiglie umbre, i sindacati dei pensionati invitano la Regione a dare una risposta immediata su questo problema, così come assicurato al tavolo di trattativa sulle tematiche della non autosufficienza del 22 gennaio 2014″.

Leggi anche:

Riproduzione riservata

Aggiungi un commento