Umbertide sempre più "Cardioprotetta", inaugurato nuovo defibrillatore - Tuttoggi

Umbertide sempre più “Cardioprotetta”, inaugurato nuovo defibrillatore

Redazione

Umbertide sempre più “Cardioprotetta”, inaugurato nuovo defibrillatore

Taglio del nastro per il dispositivo all'esterno della Farmacia Comunale 2, in largo Cimabue
Gio, 12/12/2019 - 19:20

Condividi su:


Umbertide sempre più “Cardioprotetta”, inaugurato nuovo defibrillatore

E’ stato inaugurato questa mattina (giovedì 12 dicembre) il nuovo defibrillatore situato all’esterno della Farmacia Comunale 2 di Umbertide.

Alla cerimonia in largo Cimabue hanno preso parte il sindaco Luca Carizia, la vicesindaco con delega allo Sviluppo Economico Annalisa Mierla, il presidente del Consiglio di Quartiere n. 1 Silvano Poggioni, il consigliere comunale Ettore Spatoloni, il presidente del Gruppo di Protezione Civile di Umbertide Gabriele Lisetti, il presidente del Comitato locale della Croce Rossa Italiana di Città di Castello Francesco Serafini, la responsabile del Settore Farmacie del Comune di Umbertide Dina Centogambe, la direttrice Luisella Selvi, i farmacisti della Farmacia Comunale 2 e gli agenti della Polizia Locale. A benedire il defibrillatore è stato don Francesco Mariucci della Diocesi di Città di Castello.

Il nuovo defibrillatore della Farmacia Comunale 2

Con l’inaugurazione del dispositivo, acquistato interamente con risorse comunali, si aggiunge un altro tassello al progetto “Umbertide Cardioprotetta”, iniziato l’anno scorso grazie all’iniziativa “Regala un battito” (che ha visto il contributo di Informazione Locale, Protezione Civile e Croce Rossa Italiana), con l’installazione di tre Dae (Defibrillatore semiautomatico esterno) in piazza del Mercato a Umbertide, in piazza XXV Aprile a Pierantonio e in piazza Giovanni XXIII a Preggio e dati in gestione dall’Amministrazione Comunale alle Pro Loco del territorio.

Sapere che un luogo affollato della città come la zona di piazza Michelangelo – ha affermato Carizia ha fuori della Farmacia Comunale 2 un defibrillatore semiautomatico esterno è un importante passo per soccorre meglio in caso di arresto cardiaco i nostri concittadini”.

Questa amministrazione crede moltissimo nel progetto ‘Umbertide Cardioprotetta’ perché la copertura di defibrillatori nel territorio comunale deve essere capillare – ha detto la vicesindaco MierlaAbbiamo avviato un percorso che non si basa solo sull’installazione dei dispositivi ma che include anche la formazione. Come punto cruciale abbiamo quindi deciso di formare, prima dell’inaugurazione del Dae, il Corpo di Polizia Locale e i farmacisti. Dal prossimo anno partiranno corsi di formazione anche per gli altri dipendenti del Comune per poi includere tutta la cittadinanza”.

Nel 2020, il Comune di Umbertide procederà a una mappatura completa dei defibrillatori presenti nel territorio comunale per poi procedere all’individuazione delle zone in cui vi sia l’esigenza di nuove installazioni di defibrillatori, al fine di dare adeguata copertura relativamente al servizio.

Aggiungi un commento