Umbertide, lite tra vicini finisce in rissa. Uno arrestato, l'altro in ospedale con 2 costole rotte - Tuttoggi

Umbertide, lite tra vicini finisce in rissa. Uno arrestato, l'altro in ospedale con 2 costole rotte

Redazione

Umbertide, lite tra vicini finisce in rissa. Uno arrestato, l'altro in ospedale con 2 costole rotte

Ven, 25/05/2012 - 21:49

Condividi su:


Che le liti tra vicini di casa siano all’ordine del giorno è un fatto noto. Che i litiganti finiscano arrestati o in ospedale lo è un po’ meno. E’ quanto successo ieri a due uomini residenti ad Umbertide, tra cui, a quanto pare, da tempo non scorreva buon sangue. Mai però i dissapori erano degenerati in veri e propri atti di violenza. Per lo meno fino a ieri, quando uno dei due, un 38enne di origini siciliane, avrebbe, per motivi ancora in corso di accertamento, aggredito e malmenato l’altro. I Carabinieri, che a quanto è dato sapere già in passato erano intervenuti per sedare le liti tra i due, hanno arrestato per lesioni l’aggressore, nei confronti del quale sarebbe già scattata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Il suo vicino è stato invece trasportato in ospedale dai sanitari del 118. Avrebbe riportato diversi traumi e la frattura di due costole, per una prognosi di 20 giorni.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!