Tv, Spoleto passerà al digitale terrestre il 23 novembre - Tuttoggi

Tv, Spoleto passerà al digitale terrestre il 23 novembre

Redazione

Tv, Spoleto passerà al digitale terrestre il 23 novembre

Mar, 08/11/2011 - 11:20

Condividi su:


Il vecchio sistema televisivo analogico, in auge da cinquant’anni, verrà abbandonato completamente a favore di un sistema digitale terrestre che garantirà un maggior numero di canali, migliore qualità audio e dell'immagine, la possibilità di accedere a informazioni aggiuntive o a di servizi di informazione di pubblica utilità e minore inquinamento elettromagnetico, perché il digitale terrestre richiede potenze di trasmissione inferiori rispetto a quella analogica.

In pratica per vedere la Tv la ricezione con la sola antenna analogica, a cui siamo abituati, non è più sufficiente: infatti per utilizzare la nuova modalità di ricezione è necessario dotarsi di un apposito dispositivo di decodifica del segnale (decoder esterno) oppure di un televisore di ultima generazione che ha integrato tale decoder. Inoltre è consigliato comunque far controllare, da un antennista di fiducia, che la propria antenna analogica sia compatibile con la nuova tecnologia del digitale terrestre. Il passaggio dal vecchio sistema analogico di trasmissione televisiva al digitale terrestre – il cosiddetto switch-off – avverrà per il territorio del Comune di Spoleto mercoledì 23 novembre. La data è stata comunicata dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Tuttavia è possibile determinare la reale copertura sul territorio del nuovo segnale del digitale terrestre solo a switch-off avvenuto. Tale informazione è essenziale per il Comune per pianificare l’adeguamento e l’aggiornamento dell’attuale infrastruttura che serve a supportare la nuova tecnologia. Tale attività di adeguamento sarà svolta in collaborazione con i gestori degli attuali impianti di trasmissione. Si precisa che l’Ente, pur non avendo alcun obbligo di legge per garantire la ricezione del canali televisivi pubblici, farà il possibile per assicurare tale servizio alla cittadinanza anche nelle zone caratterizzate da scarsa copertura di segnale.

Pertanto dopo il 23 novembre sul nostro territorio potrebbero verificarsi problemi di ricezione dei canali televisivi, in attesa che venga completato l’adeguamento delle infrastrutture di trasmissione. È possibile comunque, in questo periodo transitorio, che i cittadini ricevano le reti pubbliche e private utilizzando altre modalità, come la ricezione satellitare (per esempio il servizio TV SAT le cui informazioni sono disponibili su http://www.tivu.tv/sat/tivusat/154/0/tivusat.aspx). Informazioni utili, sugli accorgimenti per una corretta ricezione del segnali, sono disponibili sui seguenti siti web: http://www.dgtvi.it; http://sites.google.com/site/litaliaindigitale; http://www.tvdigitaldivide.it/

L’Amministrazione, al fine di realizzare un’adeguata campagna informativa sulla nuova tecnologica del digitale terrestre, sta definendo delle modalità di informazione più particolareggiate sul territorio anche in base alle indicazioni che riceverà dal Ministero e della Regione, enti preposti per lo switch-off.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!