Tutto pronto per il presepe vivente ad Avendita di Cascia - Tuttoggi

Tutto pronto per il presepe vivente ad Avendita di Cascia

Redazione

Tutto pronto per il presepe vivente ad Avendita di Cascia

Mar, 20/12/2011 - 13:06

Condividi su:


Tutto pronto, ad Avendita di Cascia, per l’VIII edizione del Presepe vivente. La rappresentazione, divenuta ormai una tradizione degli eventi natalizi del Comune di Cascia, parte dai più piccoli: i bambini della scuola elementare e materna di Avendita e Cascia. Saranno loro, infatti, a dare vita, il prossimo 26 dicembre, ad un vero e proprio spettacolo che, attraverso speciali scenografie e suggestivi dialoghi, animerà le vie del piccolo borgo di Avendita.

Il presepe vivente è quasi una rappresentazione teatrale che vede coinvolti, oltre agli alunni delle scuole, più di 150 figuranti di tutte le età, che si mettono in gioco con passione ed impegno. Il presepe, intitolato quest’anno “La grande storia”, non sarà la classica rappresentazione della natività, ma narrerà la storia dell’apostolo Pietro che, dopo la morte di Gesù, sente dentro di sé il bisogno di raccontare al mondo intero la vita del Messia, nato in un’umile grotta a Betlemme.

Tra le altre scene, suggestive saranno le nozze di Giuseppe e Maria, l’incontro con la cugina Elisabetta, l’ira di Erode e l’apparizione dell’angelo a San Giuseppe. Per le vie della piccola frazione di Cascia verranno allestite, inoltre, botteghe artigianali, antichi balletti e mercatini. Ogni scena sarà animata da comparse, attori improvvisati, piccoli e grandi, che, insieme, con grande spirito di comunità, offriranno uno spettacolo particolare, immersi nel vero spirito natalizio. La rappresentazione, nata ormai otto anni fa da un’idea dell’insegnante Monica Del Piano, prosegue negli anni grazie soprattutto al sostegno dell’Istituto Onnicomprensivo di Cascia “Beato Simone Fidati”, nella persona del dirigente scolastico Maria Franca Bologni, che da sempre segue e appoggia il progetto.

Soddisfazione e supporto anche da parte dell’amministrazione comunale, sempre presente all’iniziativa e attenta a questo tipo di eventi. Nella città di Santa Rita, infatti, è in corso – dallo scorso 8 dicembre fino al 22 gennaio – la rassegna dei presepi. Oltre 100 rappresentazioni, costruite con i materiali più disparati, animano le vie della cittadina. Sempre all’interno degli eventi di Natale, giovedì 22 alle 10, i bambini della 3° A e B della scuola primaria “Beato Simone Fidati” porteranno in scena al Teatro di Roccaporena una rappresentazione della fiaba natalizia “Beniamino e la sua stella” di Franco Monacchia.

Il presepio di Avendita, in programma per il giorno di Santo Stefano (lunedì 26) alle 16.30, sarà proposto come unica rappresentazione che, solo in caso di pioggia verrà rinviata al 5 gennaio 2012 alle 20.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!