Todi, via libera a esternalizzazione Servizio Informazioni Turistiche - Tuttoggi

Todi, via libera a esternalizzazione Servizio Informazioni Turistiche

Redazione

Todi, via libera a esternalizzazione Servizio Informazioni Turistiche

L’atto approvato dal Consiglio comunale | Nel frattempo procedono i lavori del nuovo IAT
Ven, 15/07/2016 - 21:25

Condividi su:


Potenziare l’offerta dei servizi turistici all’interno di un sistema integrato di accoglienza e promozione della città. È l’obiettivo della proposta relativa all’esternalizzazione del servizio di informazione turistica approvata dal Consiglio comunale di Todi nella seduta di mercoledì 13 luglio 2016.

L’esternalizzazione dei servizi pubblici, come sempre, fa alzare più di un sopracciglio, sopratutto quando si tratta di spostare in ambito privatistico competenze e conoscenze in una materia delicata come quella dell’accoglienza e dell’informazione in una città a fortissima vocazione turistica. Tuttavia la storia del Servizio di Informazione di Todi parla chiaro. Il personale presente ormai è ridotto all’osso ed anche una normale gestione di ufficio  inizia a diventare sinonimo di sacrifici oltre il consentito da parte del personale in carica. Ecco allora l’idea di efficientare il servizio.

La proposta, illustrata dall’Assessore al Turismo Andrea Caprini, prevede l’affidamento del servizio ad un soggetto, che sarà individuato tramite un’apposita gara, per garantire una migliore efficacia delle attività di informazione ed accoglienza turistica, promozione e gestione dei circuiti museali e dei teatri della città.

“Tale scelta – commenta l’Assessore Caprini – si inserisce all’interno di una strategia integrata di ridefinizione del nostro sistema di informazione ed accoglienza turistica con operazioni che avranno effetti duraturi negli anni a venire. Un piano che l’Amministrazione comunale ha già avviato attraverso la ristrutturazione degli spazi del nuovo IAT nell’area dei Voltoni, sotto i Palazzi Comunali, un investimento di 190.000 euro grazie alle risorse della Regione Umbria integrate da un cofinanziamento comunale. I lavori, iniziati da qualche settimana, permetteranno di avere a disposizione un luogo aperto e di immediata fruibilità, che metterà in relazione il nuovo ufficio turistico con le aree esterne dei Portici comunali, dove saranno ospitati nuovi servizi per l’accoglienza di turisti, visitatori e cittadini”.

Foto: Repertorio TO

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!