Terremoto a Gubbio, la chiesa di Semonte è inagibile / Ancora scosse nella notte - Tuttoggi

Terremoto a Gubbio, la chiesa di Semonte è inagibile / Ancora scosse nella notte

Redazione

Terremoto a Gubbio, la chiesa di Semonte è inagibile / Ancora scosse nella notte

Gio, 19/12/2013 - 11:19

Condividi su:


Terremoto a Gubbio, la chiesa di Semonte è inagibile / Ancora scosse nella notte

(Ale. Chi.) – Il terremoto a Gubbio, oltre alla paura, causa dei danni: la chiesa di Semonte, infatti, vicina all'epicentro del sisma che ha scosso la terra negli ultimi messi per più di 400 volte, è stata dichiarata inagibile dai vigili del fuoco e da un'ordinanza commissariale della D'Alessandro emessa lo scorso 13 dicembre e notificata 2 giorni fa. E sono 1500 le persone che questo Natale, insieme al parroco Don Armando Minelli, a rimanere senza chiesa e forse senza Natale. “Era una situazione davvero troppo pericolosa – ha dichiarato il parroco – e se da un lato siamo preoccupati per la sorte della nostra chiesa e per il futuro della comunità, dall’altro ogni domenica era diventata un rischio. Un pericolo di quelli che davvero non si possono correre, specie con un’ondata sismica che sembra non volerci abbandonare”. Una chiesa, quella di Semonte, che non ha neppure 50 anni, dunque non rientra nel patrimonio storico e sarà da rifare totalmente. Don Armando ha poi spiegato che ad oggi non ha una chiesa o un'altra struttura per celebrare la messa della notte del 25, ma, scherzando, che potrebbe mettere a disposizione “una stalla”.

E intanto le scosse sono continuate durante la notte: la scossa più forte è stata registrata all'1.45 di magnitudo 2.1. Oggi scuole e uffici pubblici sono stati regolarmente riaperti dopo la chiusura di ieri in via precauzionale.

Leggi anche:

Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!