Terni, lite e rissa a colpi di bottiglia davanti al camposcuola finiscono nel sangue

Terni, lite e rissa a colpi di bottiglia davanti al camposcuola finiscono nel sangue

118 e Carabinieri sul posto

share

Una violenta lite tra due uomini è presto degenerata in rissa, con tanto di bottiglie rotte usate come armi. Non sono ancora chiari i motivi che hanno spinto due cittadini stranieri ad affrontarsi in un ‘duello’ sanguinoso, finito col ferimento di entrambi; sono i Carabinieri della Stazione di Terni a indagare sul fatto che ha avuto luogo a Piazza Atleti Azzurri d’Italia, intorno alle 13.00 di oggi.

Alla scena hanno assistito numerosi cittadini che hanno subito allertato le forze dell’ordine. Dalle urla iniziali, sembra scoppiate improvvisamente davanti agli impianti sportivi del “Casagrande”,  i due si sono presto armati di bottiglie che hanno rotto per renderle armi taglienti.

Proprio dai fendenti che si sono scambiati è scaturita una grave ferita alla mano a uno dei due che è stato trasferito d’urgenza al Pronto Soccorso da un equipaggio del 118. Anche l’altro uomo, più giovane, ha riportato ferite meno gravi.

 

share

Commenti

Stampa