Terni, il convegno "I cammini di pellegrinaggio e i loro riflessi sul territorio" - Tuttoggi

Terni, il convegno “I cammini di pellegrinaggio e i loro riflessi sul territorio”

Redazione

Terni, il convegno “I cammini di pellegrinaggio e i loro riflessi sul territorio”

Dom, 24/06/2012 - 15:22

Condividi su:


Terni, il convegno “I cammini di pellegrinaggio e i loro riflessi sul territorio”

La mattina di mercoledì 27 giugno, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, si terrà presso il Museo Diocesano di Terni, in via XI febbraio 4, una tavola rotonda su “I Cammini di Pellegrinaggio e i loro riflessi sul territorio”. Il tema – complesso – spazia dallo spirito che la popolazione dei territori attraversati deve avere nell’accoglienza dei pellegrini veri e propri, alle ricadute economiche che può invece fornire il turismo non propriamente religioso, alla definizione di un tratto storico-culturale importante, e finora purtroppo tenuto in scarsa considerazione, dell’identità dell’Umbria Meridionale. Basti pensare come il turismo – anche ma non solo religioso – sia un’attività ancora secondaria nell’economia del ternano, nonostante ci si trovi in una zona a poco più di un’ora da Roma (coi suoi 3.500.000 di abitanti); a metà strada per Assisi (e una tappa anche nel ternano potrebbe favorire un pernottamento aggiuntivo in Umbria per i circa sei milioni di presenze che conta Assisi); infine, in un territorio ricco di storia religiosa, su cui hanno lasciato testimonianze San Francesco, San Bernardino da Siena, Sant’Antonio da Padova, i Protomartiri Francescani, San Giovanni della Marca (riformatore dell’Osservanza); ma soprattutto, San Valentino: figura sulla quale il mondo intero si sofferma almeno una volta l’anno, senza che alla sua terra natale e al suo Santuario venga un ritorno minimamente adeguato. A questo scopo si intende, nel corso dell’incontro di mercoledì 27 giugno, far dialogare i rappresentanti degli Enti pubblici, religiosi ed economici di Terni e del ternano, con quelli di Rieti e del reatino, molto più avanti nello sfruttamento del turismo religioso nella Valle Santa Reatina, nell’organizzazione dei percorsi di pellegrinaggio, nell’ottenimento di fondi destinati a tali scopi. Gli stretti contatti soprattutto di carattere religioso che le due aree hanno avuto per secoli potrebbero costituire la chiave per una caratterizzazzione del territorio unito di Valle Santa Reatina e Valle dei Protomartiri ternani e di San Valentino che possa farli collaborare anche per l’ottenimento di fondi europei. La tavola rotonda di mercoledì 27 segue quella tenutasi la mattina di sabato 9 giugno presso il Municipio di Stroncone, paese in cui si intersecano i cammini Micaelico – da Mont Saint Michel in Bretagna a San Michele sul Gargano; Benedettino (da San Benedetto in fundis a Farfa); e diversi cammini percorsi sia da San Francesco, sia da San Bernardino da Siena, sia dai Protomartiri francescani, originari della Diocesi di Terni-Narni-Amelia. In tale occasione Padre Pietro Messa, Preside della Scuola Superiore di Studi Medievali e Francescani della Pontificia Università Antonianum, ha ricordato come nel 2013 cada l’ottavo centenario della prima presenza attestata di San Francesco a Terni; e come siano degni di attenzione e studi alcuni degli esponenti francescani originari proprio di Stroncone, quali lo storico Agostino da Stroncone. Già nel corso della mattina di mercoledì 27 giugno sarà presentata la costituzione del Centro studi sulla Lauda Medievale e i canti di pellegrinaggio (che rappresentano i primi canti nelle diverse lingue nazionali europee) dal suo Direttore Scientiico, Agostino Ziino, premio “Feltrinelli” dell’Accademia dei Lincei per le sue ricerche sulla Lauda Medievale. Seguirà nel pomeriggio del 27 e il 28 un convegno musicologico dedicato alla Lauda Medievale. Gli appuntamenti sono organizzati dalle Associazioni San Michele Arcangelo, Amici dell’Associazione San Michele Arcangelo, Amici dei Piccoli Romei di San Michele Arcangelo. Giovedì 28 alle ore 11.45 seguirà un concerto di canto e organo del Maestro Dario Paolini, a ingresso gratuito, presso l’Auditorium del Carmine alla Passeggiata di Terni.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!