Terni, denunciata ragazza proveniente da campo nomadi di Roma

Terni, denunciata ragazza proveniente da campo nomadi di Roma

Fermata mentre cercava di circuire un anziano

share

Giornate di intensi controlli per la Polizia di Stato, attività effettuata sia da pattuglie in divisa, che in borghese, che nell’ambito dei servizi potenziati, disposti dal Questore Messineo per garantire alla città un’estate sicura, perlustrano il centro e la periferia con un particolare riguardo per le zone più a rischio in questo periodo di arrivi e partenza, come la stazione ferroviaria.

Ed è proprio in via Curio Dentato che agenti della DIGOS hanno fermato una ragazza che, appena uscita dall’ingresso secondario della stazione, si è diretta speditamente verso un signore anziano alla fermata dell’autobus. La manovra non è sfuggita agli agenti che l’hanno seguita per un po’ e poi l’hanno fermata per identificarla.

Cittadina rumena, di 25 anni, proveniente – come da lei stessa dichiarato – dal campo nomadi Villa Bonelli di Roma, è risultata gravata da una lunghissima sfilza di precedenti penali, tra i quali: reati contro il patrimonio e contro la persona, oltre a numerosissimi divieti di ritorno da altrettanti comuni italiani, in particolare umbri, tra cui quello più recente del 3 agosto proprio da Terni.

E’ stata denunciata per la violazione del provvedimento e riaccompagnata in stazione dalla Polizia di Stato.

share

Commenti

Stampa