Terni, controlli antidroga nel weekend | La Polizia Stradale presenta Alere - Tuttoggi

Terni, controlli antidroga nel weekend | La Polizia Stradale presenta Alere

Mirco Diarena

Terni, controlli antidroga nel weekend | La Polizia Stradale presenta Alere

Lo strumento sperimentale sembra essere infallibile | L'obiettivo è ridurre gli incidenti stradali
Gio, 22/10/2015 - 11:55

Condividi su:


Dati alla mano sembra essere il migliore dei drug test in circolazione sul territorio nazionale con una percentuale d’errore prossima allo zero.  È Alere il nuovo strumento sperimentale in dotazione alla Polizia Stradale di Terni. Il rilevatore è stato presentato alla stampa questa mattina dal Comandante della Polizia Stradale di Terni, dottoressa Katia Grenga. Il Vicequestore aggiunto, prima di spiegare il funzionamento del nuovo rilevatore, ha ricordato quali sono i motivi che hanno spinto il Ministero a investire nei drug test. “L’obiettivo – ha spiegato la dottoressa Grenga – è quello di raggiungere al più presto gli indirizzi dettati dalla Comunità Europea, ovvero la riduzione del 40% degli incidenti stradali entro il 2020, traguardo purtroppo fallito nel 2010. Fino a oggi – ha proseguito – verificare uno stato di alterazione da sostanze stupefacenti era un compito non semplice che obbligava gli agenti ad accompagnare in ospedale il soggetto controllato e attendere sul posto l’esito delle analisi. Con Alera è tutto più semplice. L’apparecchio ha le dimensioni di un comune etilometro ed è estremamente facile da utilizzare. Questo particolare tipo di drug test individua la presenza di sostanze pscicotrope o stupefacenti direttamente nella saliva e dà il risultato in pochissimi minuti. Prima di avviare la procedura di controllo il soggetto fermato deve dare il proprio consenso informato. Qualora il test evidenzi un’alterazione gli operatori provvederanno a prendere altri due campioni di saliva che vengono sigillati in provette e inviarti al Centro di tossicologia forense della Polizia di Stato di Roma dove si effettuerà un’ulteriore verifica e dove un campione rimarrà a disposizione del controllato per un anno per eventuali contro analisi“.

Ma cosa succede se un conducente viene trovato positivo o se si rifiuta di sottoporsi al Test?

In entrambi i casi – ha spiegato il Vicequestore aggiunto Katia Grenga – si provvede al ritiro della patente e alla confisca del mezzo (se appartiene al conducente). In un secondo momento se l’esito delle analisi conferma il test scatta la denuncia in stato di libertà per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti“.

Nelle 21 provincie italiane in cui si è stato testato Alere sono stati controllati 7479 conducenti di cui 487 sono stati sottoposti al test. Fra questi ben 110 sono risultati positivi, il 5% del totale dei controllati.

In questa fase di sperimentazione gli agenti saranno affiancati da un medico che valuterà lo stato di alterazione del conducente e deciderà se procedere o meno con il drug test. In caso di positività all’alcool-test scatta in automatico anche la verifica con Alere.

La prima uscita nel territorio ternano di questo nuovo apparecchio sarà nella notte fra sabato e domenica. A partire dall’una di notte scatteranno i controlli: “Ci auguriamo di non trovare nessuno positivo – ha concluso il Comandante della Stradale – ma i dati purtroppo ci aprono altri scenari. L’obiettivo è di incentivare gli automobilisti a mettersi alla guida in condizioni psicofisiche ottimali“.

La sperimentazione durerà fino a fine novembre. A dicembre ci sarà un vertice in Ministero al quale parteciperanno le 35 Provincie che hanno in dotazione Alere. Terni non è stata scelta a caso per la sperimentazione dal Ministero  ma è stata selezionata a seguito della scrupolosa attenzione mostrata nel campo dei controlli sulla guida in stato di ebrezza. Al momento la Stradale è stata munita di un solo rilevatore ma se i risultati daranno buoni frutti saranno sempre di più gli equipaggi muniti di un drug test di ultima generazione.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!