Terni, città della salute | La Regione 'snobba' la II Commissione "Barberini assente" - Tuttoggi

Terni, città della salute | La Regione ‘snobba’ la II Commissione “Barberini assente”

Redazione

Terni, città della salute | La Regione ‘snobba’ la II Commissione “Barberini assente”

Polemica per la mancata attenzione su Terni dei vertici della sanità regionale
Lun, 03/12/2018 - 15:49

Condividi su:


“A fronte delle reiterate telefonate alla segreteria dell’assessore alla Sanità Regionale, l’ultima effettuata dal sottoscritto in data 22 novembre  – dichiara il presidente Orlando Masselli  a nome di tutta la 2° commissionealle quali non è stato dato purtroppo alcun riscontro, oggi la commissione ha stabilito di inviare un formale invito all’assessore stesso e ai direttori generali della Asl e dell’Ospedale per una audizione da tenersi presumibilmente il 17 dicembre. Ritenevamo che su questioni fondamentali come la salute dei cittadini ternani non si dovesse arrivare a percorrere canali così formali, ma evidentemente la modalità di approccio informale e collaborativa non è stata ritenuta sufficiente”.

Sul tema della non presenza dell’assessore regionale Luca Barberini, sono intervenuti nel corso dei lavori della commissione, quasi tutti i membri.
“La mancata risposta da parte dell’assessore regionale – sostiene il consigliere Claudio Fiorelli del Movimento 5 stelle rappresenta l’ennesimo esempio di come a Perugia non vengano presi in considerazione argomenti fondamentali come la salute dei cittadini di Terni. Questo atteggiamento induce a riflettere su come sarà l’andamento futuro e quali saranno le scelte che riguarderanno il nostro territorio, l’assetto dell’Ospedale e della Asl di domani. Mi sembra – prosegue Fiorelli – che non si dia neanche il giusto peso ai lavori della 2° commissione consiliare, investita formalmente a trattare di questi argomenti. Le cose riguardanti la sanità, come incontri, sopralluoghi o altro, dovrebbero passare per qui, luogo deputato all’approfondimento dei temi afferenti la sanità. Bisogna capire che tutto quello che succede all’interno dell’Ospedale, ricade, inevitabilmente sui cittadini che noi rappresentiamo”.

“Concordo pienamente con Fiorelli afferma il consigliere comunale della Lega Sergio Armilleiil silenzio proveniente dall’assessore Barberini è la dimostrazione che la sanità a Terni non interessa a nessuno. Questo silenzio non è diretto solo nei nostri confronti, ma anche verso l’Ospedale e la Asl con i quali è stato tenuto lo stesso atteggiamento di poca attenzione. Noi abbiamo il dovere di incontrare Barberini per capire quale siano le vere intenzioni sulla Città della salute e sui tanti aspetti della sanità che attendono risposte esaustive. Altrimenti proporremo una politica sanitaria diversa”.

“Trovo estremamente grave disattendere le richieste provenienti da una commissione – dichiara il consigliere di Terni Civica Michele Rossi –  a questo punto chiediamo formalmente un incontro. Ho paura che ci sia la volontà precisa di sviare da un argomento così importante per la città come la salute. La commissione non tollera questa grave mancanza di rispetto, non tanto nei nostri confronti, quanto nei confronti della città. Noi abbiamo il dovere di non demordere e chiedere alla Regione quali siano le vere intenzioni sulla città della salute e sulla sanità. Dobbiamo  cambiare atteggiamento: più duro e deciso”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!