Terni, 70 km a piedi per voto a S. Rita "Se la Ternana resta in B camminiamo fino a Cascia" - Tuttoggi

Terni, 70 km a piedi per voto a S. Rita “Se la Ternana resta in B camminiamo fino a Cascia”

Redazione

Terni, 70 km a piedi per voto a S. Rita “Se la Ternana resta in B camminiamo fino a Cascia”

Due accesi sostenitori delle Fere mantengono il voto alla Santa e si fanno a piedi 13 ore di cammino dalla basilica di S. Valentino a quella di Cascia
Lun, 05/06/2017 - 09:32

Condividi su:


Terni, 70 km a piedi per voto a S. Rita “Se la Ternana resta in B camminiamo fino a Cascia”

È cominciato tutto così: un pensiero verso una squadra di calcio, passione di tutta una vita, un’impresa compiuta con grande amore. La squadra in questione è la Ternana che, grazie al lavoro di esperti competenti e di atleti preparati, quest’anno ha compiuto un vero miracolo sportivo.

Il tutto però, secondo alcuni, supervisionato dall’Alto, uno sguardo benevolo attirato sicuramente da quel pensiero appassionato formulato da Umbro Garzuglia e Marco Santucci, due tifosi nati e cresciuti rossoverdi: “Se la Ternana rimane in serie B, percorreremo a piedi la strada che dalla Basilica di San Valentino porta a quella di Santa Rita da Cascia“. Ben 70 chilometri!  I due impavidi, a grazia ricevuta, hanno chiesto un aiuto logistico all’Amatori Podistica Terni, gruppo al quale sono iscritti, che di chilometri se ne intende davvero. Immediatamente è scattata la macchina organizzativa che in tempi brevissimi ha trovato mezzi e podisti disposti a compiere con i nostri eroi il lungo e difficile cammino.

Qualche giorno fa, all’alba, Umbro e Marco sono partiti da S. Valentino affiancati da ben 7 podisti dell’Amatori Podistica, tutti sostenuti da un pulmino per acqua e vettovaglie varie. “Narrare le ore trascorse insieme sarebbe difficile – raccontano i partecipanti – soprattutto è arduo riuscire a trasmettere le infinite sensazioni che, immersi nell’incredibile verde delle colline umbre, ognuno di noi lasciava trapelare da sorrisi, parole, sogni e speranze che, quasi senza accorgersene, ci avvicinava non solo alla meta, ma anche ai propri cuori”.

Dopo 13 ore di cammino, la basilica è finalmente apparsa loro in tutto il suo semplice splendore e, davanti al sagrato, fra lacrime di gioia, abbracciati dai famigliari in attesa, i nostri eroi, provati, ma emozionatissimi hanno concluso la loro impresa. L’amore, in  ogni forma, vince sempre e non sbaglia mai. Adesso i due tifosi guardano con apprensione le vicende societarie della Ternana, sperando che diano un senso compiuto alla loro camminata votiva.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!