Tenta un nuovo furto, preso uno dei giovani della banda dei vestiti griffati

Tenta un nuovo furto, preso uno dei giovani della banda dei vestiti griffati

Redazione

Tenta un nuovo furto, preso uno dei giovani della banda dei vestiti griffati

Mar, 15/02/2022 - 11:32

Condividi su:


A distanza di un mese dal colpo il 19enne si è ripresentato nel negozio per arraffare un'atra giacca firmata | Scoperto e denunciato dalla polizia

Tenta un nuovo furto, preso uno dei giovani della banda dei vestiti griffati. Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia sono intervenuti nella zona del centro storico, a seguito di una segnalazione pervenuta presso il numero di emergenza 112, per un furto avvenuto all’interno di un esercizio commerciale perugino.

La banda dei vestiti griffati

Tutto è iniziato lo scorso mese di gennaio quanto il titolare del negozio di abbigliamento, dopo aver subito il furto di alcuni articoli griffati da parte di un gruppo di ragazzi, ha denunciato l’accaduto agli operatori del posto di Polizia del centro storico.

Il personale del negozio aveva raccontato agli agenti che la banda, composta da 6 ragazzi, aveva giocato di squadra: c’era chi si occupava di distrarre con domande gli impiegati, chi si occupava di sottrarre materialmente i prodotti e chi cercava di “coprire” l’amico.

Nella confusione orchestrata, i sei ragazzi erano riusciti ad evadere il controllo del personale il quale, una volta accortosi del furto subito, si era precipitato a sporgere denuncia.

Il nuovo furto

La svolta c’è stata quando, a distanza di un mese, un dipendente del negozio ha riconosciuto uno dei ragazzi che, come se nulla fosse accaduto, è entrato nell’esercizio commerciale chiedendo di poter provare delle giacche.

L’addetto alle vendite, a quel punto, ha chiesto al giovane se fosse ancora interessato al capo di abbigliamento che, proprio un mese prima, era stato l’oggetto delle domande che l’avevano distratto, consentendo agli amici di realizzare il furto.

La fuga

Sorpreso da quelle parole, vistosi scoperto, il giovane ha appoggiato immediatamente la giacca sul bancone per poi allontanarsi repentinamente. A nulla è servita la fuga.

Gli agenti della Squadra Volante, avvisati dell’accaduto, grazie alle descrizioni fornite dal personale del negozio, hanno prontamente rintracciato e fermato il giovane.

Identificato come un cittadino albanese, classe 2003, al termine degli accertamenti di rito è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto in concorso.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!