Tabellazioni a Capanne, Libera Caccia minaccia di uscire dall’Atc Perugia 1

Tabellazioni a Capanne, Libera Caccia minaccia di uscire dall’Atc Perugia 1

Loretoni: “Tabellazioni con la caccia iniziata, mai visto” | Chiesto un confronto con Regione e Atc 1


share

Non c’è pace per la tribolata stagione di caccia appena iniziata. Una stagione già segnata da tante difficoltà, come l’aumento del costo per i componenti delle squadre per la caccia al cinghiale; i nuovi tesserini venatori di difficile compilazione; le mancate preaperture; le tardive deroghe per la caccia allo storno.

Il fronte della polemica (non con gli ambientalisti questa volta, ma tra i cacciatori) si sposta a Perugia, nella zona di Capanne, e in altre aree dell’Atc 1.

Al punto che la Libera Caccia dell’Umbria minaccia di uscire proprio dall’Atc Perugia 1 se non ci sarà un reale confronto con la Regione Umbria e la stessa Atc1 in merito alle tabellazioni effettuate con la stagione di caccia già iniziata a Capanne di Perugia e in altre aree. Una scelta senza precedenti, ricorda la Libera Caccia. Per questo il presidente Lando Loretoni ha invitato una lettera aperta all’Ufficio Programmazione gestione faunistica della Regione Umbria e al presidente Atc Perugia 1. “Le tabellazioni – evidenzia Loretoni in particolare – avvengono solitamente con la caccia chiusa, in quanto in quelle zone non sono stati fatti ripopolamenti con i soldi dei cacciatori”.

Tra l’altro – prosegue la lettera – evidenziamo, che per questa zona, a differenza di quanto avveniva per le altre, non ci è stata chiesta collaborazione. Le zone Ripopolamento e cattura e Art sono date in gestione esclusivamente alle associazioni venatorie. In questo caso, a chi è stata assegnata la zona Art in oggetto?”.

Alla luce di tutte queste considerazioni – scrive il presidente Lando Loretoni – la Libera Caccia chiede la sospensione della perimetrazione e tabellazione della zona Art di Capanne ed altre. In caso di mancato reale confronto su questi temi coi soggetti destinatari della presente, così come purtroppo avvenuto per le altre questioni sopra ricordate, la Libera Caccia è pronta anche ad uscire dal Comitato di gestione dell’Atc Perugia 1”.

share

Commenti

Stampa