Sventato furto nella notte, sirene e inseguimenti ad Assisi | Ferito lievemente un carabiniere - Tuttoggi

Sventato furto nella notte, sirene e inseguimenti ad Assisi | Ferito lievemente un carabiniere

Flavia Pagliochini

Sventato furto nella notte, sirene e inseguimenti ad Assisi | Ferito lievemente un carabiniere

Ven, 18/09/2020 - 09:40

Condividi su:


Sventato furto nella notte, sirene e inseguimenti ad Assisi | Ferito lievemente un carabiniere

Strano episodio anche a Rivotorto di Assisi, ritrovato un guanto apparentemente insanguinato

Notte da Far West, parola dei residenti, nella parte alta del centro storico di Assisi. A farne le spese è un carabiniere, speronato dai ladri che avevano rubato la cassa continua del parcheggio di Piazza Matteotti. Un furto che però non è andato come previsto.

Una notte a colpi di sirene spiegate di forze dell’ordine e ambulanza, con tanto di inseguimenti e, secondo alcune testimonianze, almeno un paio di spari; questo il racconto di alcuni residenti su Facebook. Parzialmente confermato dai militari, che parlano di un inseguimento e di uno spronamento, senza però accennare agli eventuali colpi di pistola esplosi.

Il furto era stato portato a termine con due automezzi di grossa cilindrata, un furgonato e una Mercedes, con cui è stata asportata l’intera cassa automatica del parcheggio.

L’Arma dei Carabinieri, però, “grazie alle forze in campo e alla immediata capacità di coordinamento delle proprie Centrali Operative“, ha disposto diversi posti di blocco, riuscendo a intercettare la banda. Dall’incontro tra guardie e ladri è scaturito uno speronamento e un inseguimento, nel corso del quale la refurtiva veniva persa dai malviventi e recuperata dall’Arma.

Durante l’operazione un militare della Compagnia di Assisi riportava lievi contusioni a seguito dell’urto con l’auto in fuga. Alle prime luci dell’alba l’auto di grosse dimensioni veniva ritrovata dai Carabinieri di Terni in area rurale nelle vicinanze di Acquasparta. Le indagini continuano e al vaglio le telecamere di videosorveglianza della zona per tentare di risalire all’identità dei ladri.

Allarme anche a Rivotorto, dove i cittadini, in un orto di proprietà privata, hanno ritrovato un guanto insanguinato e delle impronte; nella frazione, qualche giorno fa, è stata svaligiata un’abitazione. Secondo la segnalazione dei cittadini, i fatti sarebbero accaduti verso le quattro di notte, a svegliare i residenti i latrati dei cani.

(Aggiornamento alle 14.30)

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!