Spoleto senza Rocca, se ne parla mercoledì - Tuttoggi

Spoleto senza Rocca, se ne parla mercoledì

Redazione

Spoleto senza Rocca, se ne parla mercoledì

Appuntamento al museo nazionale del Ducato per il convegno del ciclo "Museo e territorio"
Lun, 27/03/2017 - 17:35

Condividi su:


Spoleto senza Rocca, se ne parla mercoledì

Continuano alla Rocca albornoziana di Spoleto gli incontri sui beni culturali organizzati dal Polo museale dell’Umbria in collaborazione con il Comune di Spoleto e l’Anisa, Associazione nazionale insegnanti di storia dell’arte.

Mercoledì 29 marzo alle ore 17.00 nuovo appuntamento del ciclo “Museo e territorio”. Al Museo nazionale del Ducato, Rocca Albornoz, Francesca Romana Stasolla, dell’Università La Sapienza, Roma, parlerà su “Spoleto senza Rocca”.

All’arrivo dalla via Flaminia, Spoleto si annuncia per l’imponente fortezza che da secoli rappresenta l’immagine stessa della città. È a partire dal 1359 che il complesso architettonico caratterizza l’assetto urbanistico spoletino divenendone elemento simbolico. Fu fatto erigere su disposizione di papa Innocenzo VI dal cardinale spagnolo Egidio Albornoz (1310 – 1367) che, a sua volta, affidò i lavori a Matteo di Giovannello da Gubbio detto “il Gattapone”. Nell’incontro sulla città senza Rocca saranno illustrati i dati archeologici che hanno consentito di ricostruire Spoleto anteriormente alla fase albornoziana. Si partirà dalla fase protostorica per passare alla fondazione romana, alla presenza longobarda, allo sviluppo medievale. Una storia articolata e complessa che mostrerà come la Rocca si sia integrata nel tessuto cittadino. Introdurrà la direttrice del museo Rosaria Mencarelli.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Verisone più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!