Spoleto Popolare incontra il sindaco di Assisi, Claudio Ricci - Tuttoggi

Spoleto Popolare incontra il sindaco di Assisi, Claudio Ricci

Redazione

Spoleto Popolare incontra il sindaco di Assisi, Claudio Ricci

Il candidato sindaco Fabrizio Cardarelli mette a punto i dettagli per il convegno sull'unione turistica Spoleto-Assisi
Dom, 11/05/2014 - 17:43

Condividi su:


Il candidato sindaco Fabrizio Cardarelli, insieme ad alcuni candidati della lista “Spoleto Popolare”, è tornato ad incontrare nei giorni scorsi il sindaco di Assisi Claudio Ricci per mettere a punto i dettagli di un convegno che si terrà a Spoleto sabato 17 maggio e che verterà sui possibili rapporti di collaborazione tra la città serafica e quella del Festival per potenziare l’offerta turistica e le conseguenti presenze.
Durante l’incontro, si è parlato del brand Spoleto quale veicolo di rilancio della città. Concretamente si studieranno modalità per legare Spoleto e Assisi, già accomunate dalla storia di San Francesco, ma anche dalla pista ciclabile che collega i due territori e li mette in rete con la Valnerina, e dei sui potenziali flussi turistici. Sono strategici i flussi turistici che la città del patrono d’Italia registra ogni anno. Sono infatti 6 milioni, in aumento del 6% quest’anno, a confronto dei circa 260mila di Spoleto. Sinergie, quindi, da realizzare sia nell’ambito del turismo religioso che culturale. “I viaggiatori religiosi nel mondo – sottolinea Coldiretti – sono 300/330 milioni l’anno con un fatturato di 18 miliardi di dollari e un enorme potenziale di crescita per l’Italia (…..)Le tradizioni e la cultura religiosa in Italia e la presenza di importanti santuari di riferimento per itinerari spirituali che non hanno eguali nel mondo rappresentano dei punti di forza quali richiamo di flussi turistici motivati da interessi religiosi sul territorio nazionale”. Oltre a quello che giornalisticamente alcuni definiscono l’effetto-Bergoglio, c’è la riscoperta di veri e propri percorsi spirituali come ad esempio la via Francigena. E come può Spoleto non provare ad intercettare tali flussi turistici?
Tra le idee per rendere interessante turisticamente la nostra città c’è quella di utilizzare le più moderne tecnologie per far vivere momenti unici ai turisti, i quali, potrebbero cosi vivere una realtà parallela, riscoprendo la realtà di un luogo così come era in origine. Diventa prioritario credere e sviluppare il “Progetto degli Umbri”, il popolo della nostra regione.
Da ultimo, ma è uno degli aspetti più importanti, l’inserimento di Spoleto, attraverso un apposito atto, nel progetto Perugia-Assisi capitale europea della cultura 2019. Ad oggi incredibilmente nessuno dell’Amministrazione comunale ha pensato di compiere atti in quella direzione. Quindi uno dei primi atti di Fabrizio Cardarelli sindaco sarà proprio l’adesione alla Fondazione Perugia-Assisi 2019”.
Su tutti i punti abbiamo riscontrato il pieno appoggio da parte del sindaco di Assisi Claudio Ricci, che non ha mancato di elogiare i punti di forza della città di Spoleto. “Mentre venivo qua – ha detto durante l’incontro – ho ammirato da subito la Rocca albornoziana e non ho potuto fare a meno di notare come le nostre due rocche fossero anche visivamente legate”.

Comunicato elettorale di Spoleto Popolare per CARDARELLI SINDACO

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!