Spoleto-Norcia, un milione di euro per il ripristino

Spoleto-Norcia, un milione di euro per il ripristino

Cardarelli e Profili ringraziano Umbria Mobilità e Regione Umbria per il lavoro finalizzato al recupero del tracciato

share

Un milione di euro per il ripristino di parte del tracciato dell’ex ferrovia Spoleto-Norcia, destinato in particolare al tratto tra Spoleto e Cerreto: è quanto ha deliberato il Comitato Istituzionale, convocato ieri (venerdì 28 aprile) al Centro regionale di Protezione civile dalla Presidente Catiuscia Marini, in veste di Vicecommissario alla Ricostruzione. Alla riunione, oltre alla Marini, hanno partecipato i presidenti delle Province, i sindaci dei Comuni del cratere e dei Comuni aderenti all’Ufficio speciale per la ricostruzione.

L’intervento per la Spoleto-Norcia è inserito nella programmazione degli interventi prioritari per le opere pubbliche, nel pacchetto per la viabilità. I fondi per gli interventi sul tracciato saranno assegnati al concessionario del percorso dell’ex ferrovia, Umbria Mobilità.

Il sindaco Fabrizio Cardarelli e l’assessore alle società partecipate Gianmarco Profili, presenti ieri all’incontro, hanno sottolineato il lavoro che Umbria Mobilità, in sintonia con quanto richiesto dal Comune di Spoleto e dalle amministrazioni comunali della Valnerina, ha condotto lungo l’ex tracciato. Un lavoro sul percorso che è consistito sia in una fase di controllo, per verificarne, con una serie di sopralluoghi compiuti a febbraio, la situazione a seguito degli eventi sismici, sia in una fase di progettazione, condotta da Umbria Mobilità insieme alla Regione Umbria, per elaborare un progetto di recupero di tutti e 50 i km che collegano Spoleto a Norcia.

Vogliamo ringraziare – hanno detto Cardarelli e Profili Umbria Mobilità per il rigoroso lavoro fatto. Ci scusiamo se in questi mesi il percorso è stato interdetto ma era necessaria un’attività di controllo e di studio per capire, nella maniera più precisa possibile, cosa fosse necessario fare per mettere in sicurezza il tracciato. Ora, grazie all’impegno sinergicamente profuso in questi mesi, possiamo sperare di contare su risorse che ci permetteranno di recuperare il tratto tra Spoleto e Cerreto. Nei prossimi giorni sono previsti degli incontri con Regione e Umbria Mobilità proprio per programmare nel dettaglio gli interventi, così da far tornare fruibile al più presto una buona parte della Spoleto-Norcia”.

“Va sottolineato inoltre – hanno sottolineato i due amministratori – il ruolo fondamentale avuto sia da Umbria Mobilità che dalla Regione Umbria nel progetto di rifunzionalizzazione dell’intero percorso, una delle ‘attrazioni’ più preziose sui cui possiamo contare, non solo in un’ottica di rilancio turistico ma come elemento di assoluto richiamo per la valorizzazione e la promozione del territorio. Un recupero dell’intero tracciato che la stessa Presidente Marini ha definito prioritario”.

share

Commenti

Stampa