Spoleto, incidente mortale. Perde la vita 62enne, donna in gravi condizioni

Spoleto, incidente mortale. Perde la vita 62enne, donna in gravi condizioni | Aggiornamenti

Redazione

Spoleto, incidente mortale. Perde la vita 62enne, donna in gravi condizioni | Aggiornamenti

Gio, 22/09/2022 - 20:58

Condividi su:


A perdere la vita Moreno Matteucci, dipendente dell'azienda municipalizzata Ase

Incidente mortale a Spoleto lungo il rettilineo che da San Giovanni di Baiano porta a San Martino in Trignano. La vittima è un uomo di Spoleto, classe 1960 e dipendente di un’azienda comunale. Si tratta di Moreno Matteucci, lavoratore dell’Ase nel settore dei servizi cimiteriali.

Secondo quanto è stato possibile apprendere, l’uomo era alla guida della sua auto e rientrava dal lavoro quando, per motivi ancora al vaglio delle forze dell’ordine (forse un malore fatale) ha perso il controllo del proprio veicolo finendo contro una Golf.

Incidente mortale

L’impatto è stato particolarmente violento e l’uomo, nonostante i tentativi dei sanitari del 118 di rianimarlo, è purtroppo deceduto. Ferita in modo grave anche la donna alla guida dell’altra auto. Sul posto, oltre alla Polizia Locale che ha provveduto ai rilievi del sinistro, si sono portati anche i Carabinieri e i Vigili del Fuoco.

Forse un malore fatale

Secondo le prime notizie sembra che l’uomo sia stato colpito da un malore e che abbia perso il controllo del proprio veicolo, finendo contro l’altra auto. La conducente, soccorsa dai sanitari del 118 è stata trasferita in codice rosso al Pronto Soccorso, ma non sarebbe in pericolo di vita.

La salma di Moreno Matteucci è a disposizione dell’autorità giudiziaria che dovrebbe disporre l’autopsia.

La notizia della morte dell’uomo si è in poco tempo diffusa a Spoleto, dove era molto conosciuto, anche per la sua attività lavorativa di caposquadra dei servizi cimiteriali. Abitava a Scatarci, a poca distanza dal luogo in cui è avvenuta la tragedia, località nella quale stava facendo rientro ieri sera quando è avvenuto l’incidente mortale.

(ultimo aggiornamento alle 10 del 23 settembre)

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!