Spoleto, appello del Prc "Riprendiamoci la Casina dell'Ippocastano" - Tuttoggi

Spoleto, appello del Prc “Riprendiamoci la Casina dell'Ippocastano”

Redazione

Spoleto, appello del Prc “Riprendiamoci la Casina dell'Ippocastano”

Mer, 12/06/2013 - 10:28

Condividi su:


Spoleto, appello del Prc “Riprendiamoci la Casina dell'Ippocastano”

di Maura Coltorti (*)

Scrivo questo appello convinta che molti spoletini saranno d’accordo.Vorrei porre l’attenzione sulla Casina dell’ Ippocastano.Chi come me è nata ed è vissuta a Spoleto sa quanto parte abbia nei nostri ricordi quel luogo, la mia generazione e le generazioni precedenti ci sono come si dice “cresciute”. Il juke box, il bar, i bigliardini, i complessi spoletini, i balli sulla rotonda.
Beh ecco, passeggiando per un centro storico ripiegato su se’ stesso, moribondo, la Casina sembra rappresentare un po’ l’abbandono di spazi pubblicia un’agonia inevitabile, come se ciò che è pubblico non fosse più cosa nostra ma di chi la gestisce per noi. I vari tentativi di fare “business”, fare cassa, sottraendoci una parte di città che è nostra non mi sembra abbia dato i risultati sperati, anche i laziali hanno abbandonato, e con i precedenti “gestori” non mi sembra che l’amministrazione possa dire di aver ricevuto benefici: 40mila euro per sistemarla ( e al momento è di nuovo devastata) e mancano all’appello diversi canoni di affitti.
Quindi seppur rispettabili i tentativi di darla in gestione ai privati, oltre a non aver contribuito alle casse del Comune, hanno completamente allontanato i giovani o chiunque volesse passare li qualche ora.
Quindi senza dilungarmi in cose che gli spoletini conoscono vorrei lanciare un appello e perché no una sfida. Visto che siamo a giugno, e che il nuovo bando di affidamento ancora non c’è, si immagina un estate di oblio per la Casina dell’Ippocastano perciò perché non proviamo a renderla viva?

Se il mio appello fosse raccolto e sottoscritto da partiti, associazioni, gruppi musicali, singoli potremo pensare di impegnarci tutti a farle vivere
una nuova stagione. Se ognuno dei sottoscrittori si impegnasse a farci una o due iniziative, potremmo riappropriarci di un luogo caro a tutti noi per tutta l'estate. Sottoscrivete l’appello, diamoci a breve un appuntamento, anche li, sotto gli alberi della Casina e insieme decidiamo cosa fare.

(*) Segretaria Circolo P.R.C. di Spoleto

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!