Spoleto, accordo tra Comune e Provincia per la nuova palestra scolastica - Tuttoggi

Spoleto, accordo tra Comune e Provincia per la nuova palestra scolastica

Redazione

Spoleto, accordo tra Comune e Provincia per la nuova palestra scolastica

Dopo le polemiche per lo storno dei fondi, c'è l'accordo 'grazie' al terremoto | Provincia cederà terreno e progetto, il Comune costruisce il polo scolastico
Gio, 16/02/2017 - 08:52

Condividi su:


Dopo annose polemiche torna a concretizzarsi finalmente il progetto della palestra scolastica da costruire a Spoleto accanto al convitto dell’istituto Alberghiero. La Provincia di Perugia aveva infatti qualche anno fa finanziato l’intervento per dotare la scuola superiore di una struttura sportiva, salvo poi fare marcia indietro nel 2013 perché quei fondi servivano per il capoluogo. Assicurando che si trattava soltanto di uno slittamento temporaneo.

Ora, finalmente, si torna a parlare del progetto, grazie alla realizzazione del nuovo polo scolastico a San Paolo che sostituirà le due scuole dichiarate totalmente inagibili a seguito del terremoto, la media “Dante Alighieri” e la materna “Prato Fiorito” di viale Martiri della Resistenza.

Per questo tra la Provincia di Perugia (rappresentata dal presidente Nando Mismetti) e il Comune di Spoleto (tramite il sindaco Fabrizio Cardarelli) è stato sottoscritto un protocollo d’intesa per la realizzazione della nuova palestra da mettere a disposizione delle scuole cittadine. Per poter realizzare il nuovo complesso scolastico nella zona di via Valadier, infatti, occorre disporre di un’area che in parte è di proprietà della Provincia. E quindi, secondo il progetto (già in fase avanzata) sorgeranno non solo le due scuole ma anche una doppia palestra che sarà a disposizione pure dell’Alberghiero. La Provincia di Perugia si impegna pertanto, con questo accordo, a mettere a disposizione del Comune di Spoleto l’area di sua proprietà per costruire la nuova palestra e di mettere a disposizione il progetto a suo tempo predisposto per tale realizzazione.

Dal canto suo il Comune di Spoleto si impegna, al termine della costruzione della palestra, a riconoscere la titolarità della stessa e di tutte le opere di urbanizzazione annesse alla Provincia di Perugia, la quale a sua volta si impegna a metterla a disposizione anche delle scuole di competenza comunale, fatto salvo il rimborso delle spese di funzionamento (utenze) da parte del Comune di Spoleto.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!