Sovraffollamento carceri, la Cgil chiede che siano ripristinate condizioni di dignità - Tuttoggi

Sovraffollamento carceri, la Cgil chiede che siano ripristinate condizioni di dignità

Redazione

Sovraffollamento carceri, la Cgil chiede che siano ripristinate condizioni di dignità

Sab, 06/08/2011 - 11:57

Condividi su:


di Vanda Scarpelli, Fp cgil umbria

L’emergenza vissuta all’interno degli istituti penitenziari umbri è ormai diventata dramma quotidiano, un dramma vissuto con grande professionalità da tutti gli operatori penitenziari spesso sottoposti non solo a eccessivi carichi di lavoro e a sacrificare gran parte del loro tempo libero, ma sottoposti a condizioni di lavoro spesso insicure proprio per le condizioni strutturali in cui si trovano ad operare ( sovraffollamento, promiscuità eccessiva, carenza di lavoro per i detenuti etc…).

Da tempo come organizzazione sindacale abbiamo evidenziato questa problematica e chiesto aiuto a tutte le istituzioni locali a partire dall’amministrazione penitenziaria fino a coinvolgere i comuni, le asl e la giunta regionale.

Una richiesta che non è caduta nel vuoto e che è stata raccolta dalla presidente della Giunta Regionale e dal’Assessore competente che hanno convocato apposito tavolo nel luglio scorso per analizzare la questione: è necessario ora che a fronte delle problematiche che continuano ad emergere e della drammaticità delle condizioni si definisca con univocità una richiesta immediata al Ministero della Giustizia di uno sfollamento degli istituti penitenziari che ripristini almeno quei livelli minimi di dignità per la espiazione della pena previsti dalla nostra costituzione e si renda poi operativo quel tavolo composito e assolutamente efficace convocato nel mese scorso.

Il tempo attuale è tempo di ferie e di pause, ma il carcere non va in vacanza e i detenuti non godono di ferie.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!