Smart Working, convegno in Provincia sulla nuova legge

Smart Working, convegno in Provincia sulla nuova legge

Conciliare i tempi di vita e di lavoro attraverso le innovative forme di prestazione lavorativa

share

Conciliare i tempi di vita e di lavoro attraverso le innovative forme di prestazione lavorativa introdotto dalla recente normativa. E’ il tema del convegno dal titolo “Smart Working, uno strumento innovativo per migliorare la qualità della vita e del lavoro”, organizzato dall’ufficio provinciale della consigliera di parità e che si svolgerà martedì 20 marzo alle 16 in Provincia (sala del Consiglio).

“La legge 81 del 22 maggio 2017 – spiega la consigliera di parità effettiva Maria Teresa di Lernia – disegna un sistema di tutele economiche e sociali per i lavoratori e le lavoratrici anche nel pubblico impiego per agevolare i tempi di vita e lavoro. Lo smart working sta conquistando spazi sempre maggiori sia nell’ambito privato che della pubblica amministrazione”.

Oltre alla Di Lernia, parteciperanno Valentina Porfidi, responsabile welfare e pari opportunità della Cgil Terni, e Laura Proietti, sociologa del centro per l’impiego. Spazio poi ad una tavola rotonda coordinata dalla vice consigliera di parità, Ivana Bouché, alla quale prenderanno parte Simona Scentoni della Confapi, Tiziana Tombesi, dell’associazione imprenditrici e donne dirigenti di azienda, Simone Cascioli, responsabile dell’area relazioni industriali di Confindustria, e Lorenzo Mariani, direttore umbro di Confcooperative.

share

Commenti

Stampa