SIGLATO UN ACCORDO TRA CONFARTIGIANATO IMPRESE PERUGIA ED EQUITALIA UMBRIA - Tuttoggi

SIGLATO UN ACCORDO TRA CONFARTIGIANATO IMPRESE PERUGIA ED EQUITALIA UMBRIA

Redazione

SIGLATO UN ACCORDO TRA CONFARTIGIANATO IMPRESE PERUGIA ED EQUITALIA UMBRIA

Mer, 23/03/2011 - 17:00

Condividi su:


Semplificare i rapporti tra gli associati di Confartigianato ed Equitalia attraverso una serie di servizi di consulenza, assistenza e mediazione. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato dalla Confartigianato Imprese Perugia e l’agenzia di riscossione pubblica Equitalia Umbria. A firmare l’accordo, martedì 22 marzo, nella nuova sede dell’associazione di categoria, in via Pontani (zona Centova), Massimo Nocetti, presidente Confartigianato Imprese Perugia, e Gianluca Ambrosio, direttore generale Equitalia Umbria. All’incontro hanno partecipato anche Giorgio Moretti e Stelvio Gauzzi, rispettivamente vicepresidente e segretario provinciale dell’associazione di categoria.
Una casella di posta elettronica (confartigianatoperugia@equitalia.it) e uno sportello dedicato agli associati di Confartigianato (che avrà sede nell’ufficio rapporti con i cittadini e le imprese di Equitalia Umbria) sono i principali servizi previsti dalla convenzione. La Confartigianato avrà il ruolo di intermediario tra i suoi associati e Equitalia e per questo dovrà scegliere tra i suoi funzionari un elenco di delegati che si occuperanno del servizio: non saranno quindi i singoli artigiani a relazionarsi con l’ente di riscossione. Sul sito di Equitalia (www.equitaliaumbria.it) sarà anche attivato un Form contatti, una pagina in cui gli associati di Confartigianato potranno inserire loro eventuali domande. Lo sportello dedicato, al quale i membri di Confartigianato potranno rivolgersi in caso di necessità per gestire al meglio il sistema di riscossione o discutere di situazioni fiscali particolari, sarà attivo dal lunedì al giovedì, dalle 15 alle 18, su appuntamento da richiedere tramite mail.
“Il protocollo d’intesa tra Equitalia Umbria e Confartigianato Imprese Perugia – ha spiegato Moretti – è stato stipulato in attuazione di quello nazionale che prevede accordi a livello locale che consentano forme di collaborazione territoriale tra i soggetti interessati”. “Questo è un modo per Equitalia – ha commentato Ambrosio – di avvicinarsi a una particolare categoria di lavoratori, gli artigiani, che possono aver bisogno di interfacciarsi con l’agenzia di riscossione per assolvere i loro doveri. Il ruolo di Confartigianato è molto importante perché le persone delegate, che si specializzeranno nel servizio, saranno sempre più competenti in materia e diventeranno di ulteriore supporto per gli associati. Inoltre avranno rapporti di collaborazione continui con Equitalia e questo consentirà di migliorare sempre più il sistema di adempimento dei contribuenti che ci auguriamo diventi sempre più fluido, evitando il più possibile di trasformasi in una situazione patologica”. “Il mondo artigiano – ha aggiunto Moretti – si meritava questo accordo perché i nostri associati sono dei buoni contribuenti, che statisticamente fanno registrare un default basso”. “L’approccio con Equitalia – ha commentato Nocetti – sarà in questo modo molto più semplice e comprensibile perché questa collaborazione permetterà di colmare le lacune informative e di guidare gli artigiani nel rapporto con l’agenzia di riscossione. Questo accordo è un ulteriore modo di stare vicini ai nostri associati, prestare assistenza e semplificare la macchina burocratica e normativa”. “Il mondo di Confartigianato Imprese Perugia – ha concluso Gauzzi – conta 5.500 imprese, 12mila soci, 5.200 pensionati (aderenti all’Associazione nazionale anziani e pensionati) e tutti loro adesso attraverso il nostri delegati potranno avere un supporto importante”.
La convenzione prevede anche la presenza di funzionari Equitalia, in qualità di formatori per tematiche attinenti alle loro attività, duranti incontri, convegni, attività di formazione e aggiornamento previste da Confartigianato.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!