Serie B, un Perugia irriconoscibile prende 5 schiaffi dalla Pro Vercelli - Tuttoggi

Serie B, un Perugia irriconoscibile prende 5 schiaffi dalla Pro Vercelli

Davide Baccarini

Serie B, un Perugia irriconoscibile prende 5 schiaffi dalla Pro Vercelli

Seconda pesante sconfitta consecutiva per i Grifoni, decisiva l'espulsione di Pajac a fine primo tempo
Dom, 08/10/2017 - 17:02

Condividi su:


Ottava giornata di serie B decisamente amara per il Perugia di Giunti, che dopo la sconfitta di Brescia, cade anche tra le mura amiche del “Curi” con un pesante 5-1 per mano della Pro Vercelli. Per i Grifoni è subito un avvio choc: dopo appena 5’, infatti, i biancorossi vanno sotto grazie al colpo di testa di Legati direttamente da calcio d’angolo. I piemontesi, quasi padroni del campo, sfiorano anche il raddoppio al 22’ con Vives che lancia Germano in porta ma quest’ultimo, solo davanti a Rosati, spara addosso al portiere. Il primo tempo dei Grifoni, infine, si chiude nel peggiore dei modi con l’espulsione diretta a Pajac al 46′ per una gomitata a Vajushi giudicata volontaria dal direttore di gara.

Nella ripresa il Perugia non si abbatte e al 69′ arriva il pareggio di Belmonte, che schiaccia di testa in rete un bel pallone di di Colombatto ma, dopo l’1-1, sale in cattedra Castiglia che, prima di testa (al 72′) e poi di destro (77′), porta il risultato sul 3-1. Al 90′ Bandinelli colpisce Germano in area e Vives firma il poker su calcio di rigore. Morra chiude i conti di testa al 94′. Per i Grifoni, come detto, si tratta della seconda (pesante) sconfitta consecutiva, la prima in casa.

Tabellino

Perugia: Rosati, Del Prete, Volta, Belmonte, Pajac (46′ p.t.), Bianco (55′ Emmanuello), Colombatto, Bandinelli, Falco (76′ Terrani), Mustacchio (46′ s.t. Buonaiuto), Di Carmine. All. Giunti

Pro Vercelli: Marcone, Berra, Legati, Bergamelli, Mammarella, Germano, Vives, Castiglia, Bifulco (37′ Vajushi), Raicevic (63′ Morra), Firenze (85′ Altobelli). All. Grassadonia

Reti: 5′ Legati (PV), 69′ Belmonte (PG), 72′ e 77′ Castiglia (PV), 90′ Vives su rig.(PV), 94′ Morra (PV)

Arbitro: Francesco Paolo Saia di Palermo

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!