Serie B, Perugia, punto d'oro a Lanciano / Al "Biondi" è 1-1 - Tuttoggi

Serie B, Perugia, punto d’oro a Lanciano / Al “Biondi” è 1-1

Davide Baccarini

Serie B, Perugia, punto d’oro a Lanciano / Al “Biondi” è 1-1

Vantaggio dei Grifoni con Perea al 52', il pareggio degli abruzzesi arriva su rigore di Gatto al 70'
Sab, 18/10/2014 - 14:55

Condividi su:


Serie B, Perugia, punto d’oro a Lanciano / Al “Biondi” è 1-1

Il Perugia torna da Lanciano con un punto preziosissimo, visto l’andamento della partita. Al “Guido Biondi” è stata una vera e propria sofferenza per gli uomini di Camplone, che sono stati letteralmente schiacciati dalle offensive dei padroni di casa nel primo tempo. Ben quattro, infatti, sono state le occasioni nitide da gol non sfruttate nella prima frazione dagli abruzzesi, alquanto imprecisi sotto porta.

Il gol del vantaggio perugino, a sorpresa, arriva al 52’ della ripresa con Perea, dopo un gran lavoro di Perugini che finalizza l’assist. Il Lanciano pareggia su calcio di rigore al 70’ con Gatto.

E’ un pareggio che va comunque di lusso al Perugia e molto stretto ai padroni di casa. I Grifoni tornano a segnare su azioni dopo ben 4 giornate e nel finale perdono per infortunio Del Prete.

Tabellino

Lanciano: Nicolas, Conti, Troest, Aquilanti, Mammarella, Vastola, Paghera (62’Bacinovic), Di Cecco, Piccolo (62’Cerri), Thiam, Gatto. A disp: Aridità, Tucchi, Monachello, Ferrario, Nunzella, Grossi, Bacinovic, Cerri, Pinato. All. D’Aversa

Perugia:Provedel, Goldaniga, Comotto, Flores, Del Prete (72’Pozzebon), Vinicius, Nicco, Crescenzi, Rabusic (46’Fazzi), Parigini, Falcinelli (46’Perea). A disp: Koprivec, Lo Porto, Rossi, Lignani, Barilaro, Fazzi, Zebli, Perea, Pozzebon. All. Camplone

Reti: 52’ Perea (P), 70’ Gatto(L) su rig.

Ammoniti: Comotto, Vinicius, Del Prete, Goldaniga, Crescenzi (P) / Thiam, Aquilanti (L)

Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce

————————-

95′ – Finisce qui la partita: Lanciano 1- Perugia 1

94′ – Ammonito Aquilanti

93′ – Ennesima occasione in fumo del Lanciano con Cerri che schiaccia di testa e la palla che sfiora la traversa e va fuori

93′ – Brividi con Flores che rischia l’autogol di testa, Provedel si fa trovare pronto e manda in angolo, il decimo per i locali

92′ – Anche Vinicius è fuori dal campo

91′ – Sesta ammonizione per il Perugia, giallo a Pezzobon

90′ – Quattro minuti di recupero

89′ – Ammonito anche Crescenzi

87’ – Sostituzione Lanciano: esce Gatto entra Turchi

85′ – Thiam per Cerri, quest’ultimo non ci arriva di un niente

82′ – Nono corner per il Lanciano

79′ – Cerri a due metri da Provedel riesce a mandare incredibilmente alto! Che occasione per il Lanciano

78′ – Ammonito Goldaniga, è il quarto giallo per il Perugia

74′ – Conclusione di Parigini che termina fuori

72′ – Esce Del Prete, entra Pozzebon (classe ’97)

71′ – Del Prete abbandona in barella il terreno di gioco. Si scalda il giovane Pozzebon

70’ – Gatto trasforma il penalty. Lanciano pareggia

68’ – Del Prete a terra, gioco interrotto

67′ – Calcio di rigore per il Lanciano per fallo di Provedel su Gatto!

66′ – Occasione Lanciano: traversa piena da posizione ravvicinata di Vastola, Thiam ribatte in mezza rovesciata ma il tiro è sballato

62′ – Doppio cambio Lanciano: entrano Cerri e Bacinovic, escono Paghera e Piccolo

58′ – Bel cross di Piccolo per Gatto lanciato a rete, la risolve Comotto che allontana

57′ – Il Lanciano costretto a rincorrere si espone pericolosamente ai contropiedi del Perugia

54′ – Ammonito Thiam

52′ – Rete del Perugia! Palla in profondità di Comotto, aggancia Parigini che va sul fondo e scarica per Perea. L’attaccante controlla e insacca! E’ il primo gol di Perea in stagione

49′ – Ottavo corner per il Lanciano

48′ – Ci prova Piccolo ma il tentativo è velleitario

46’ – Subito due cambi per il Perugia: Perea per Falcinelli e Fazzi per Rabusic. Camplone passa al 3-5-2

——————

45′ – Rabusic da lontanissimo. Tiro alle stelle. Finisce senza recupero un primo tempo inguardabile per il Perugia. Il Lanciano crea tantissimo ma è poco concreto sotto porta

44′ – Fuorigioco di Thiam. Il Perugia respira

41′ – Conclusione di un inesauribile Thiam, vola Provedel che devia in angolo (il settimo per i locali)

39′ – Perugia parte in contropiede, Nicco è in area ma, troppo solo, non trova lo scarico e perde palla

37′ – Sesto corner per il Lanciano

34′ – Gatto serve all’indietro Di Cecco che sbaglia l’ennesimo gol non inquadrando la porta

33′ – Ammonito anche Vinicius per fallo su Piccolo, terzo giallo per il Perugia

31′ – Tiro sopra la traversa di Nicco

30′ – Arretra il Perugia, il tridente del Lanciano fa paura

29′ – Conclusione di Mammarella, fuori

26′ – Ammonizione per Del Prete per una trattenuta su Gatto

24′ – Ancora un colpo di testa di Vastola che stacca da solo in area piccola, palla fuori. Azione fotocopia a quella di pochi minuti fa. Che brividi per il Perugia

23′ – Quinto corner per il Lanciano che pressa

20′ – Troest di testa manda sul fondo, brivido per il Perugia

20′ – Quarto calcio d’angolo per il Lanciano

18′ – Ci prova ancora Falcinelli ma il suo tiro è ribattuto dalla difesa

14′ – Scambio Gatto-Thiam che fa impazzire la difesa ma l’azione non si concretizza

12′ – Perugia non riesce a gestire possesso palla e subisce l’aggressività degli abruzzesi

9′ – Comotto stende Thiam al limite dell’area, ammonito il difensore biancorosso

7′ – Ci prova l’ex di turno Falcinelli, tiro da dimenticare

5′ – Lanciano partito forte. Thiam già incontenibile

1′ – Palo clamoroso di Gatto dopo appena 30 secondi di gara

1′ – Si inizia al “Biondi” di Lanciano

Circa 350 i tifosi del Grifo accorsi in Abruzzo

———-

Le formazioni ufficiali:

Lanciano: Nicolas, Conti, Troest, Aquilanti, Mammarella, Vastola, Paghera, Di Cecco, Piccolo, Thiam, Gatto.

Perugia: Provedel, Goldaniga, Comotto, Flores, Del Prete, Vinicius, Nicco, Crescenzi, Rabusic, Parigini, Falcinelli.

———

Il Perugia è chiamato a rialzarsi dopo le due sconfitte consecutive per mano di Spezia e Frosinone. Purtroppo la trasferta della nona giornata allo stadio “Guido Biondi”, casa della Virtus Lanciano, non è proprio una delle partite più facili. La squadra abruzzese, infatti, è ad un solo punto dai Grifoni e non perde da 4 partite.

Il Perugia non si presenta nel migliore dei modi sia per quanto riguarda gli uomini da schierare sia per le voci sulla presunta implicazione del ds Goretti nel calcio scommesse, che in questa settimana hanno non poco infastidito l’ambiente.

Tornando al campo, sono fuori dai giochi pedine fondamentali come Verre e Taddei (squalificati) e Giacomazzi e Fossati (infortunati, ne avranno per almeno un mese). Certi i ritorni di Provedel tra i pali e di Nicco a centrocampo. Davanti potrebbe essere riconfermato Perea, che comporrebbe il trio d’attacco con Rabusic e Falcinelli.

Mister D’aversa dovrebbe presentare un Lanciano votato all’attacco con il tridente Piccolo-Thiam-Gatto. Probabilmente Cerri, rientrato dall’Under 21 a metà settimana, non inizierà tra i titolari. A centrocampo si giocano un posto anche Bacinovic e Paghera, con quest’ultimo leggermente favorito.

I precedenti in campionato tra le due squadre, giocati in Abruzzo, sono 4: il Perugia ha riportato 2 vittorie, una delle quali risale all’ultimo confronto  del 2008 in Prima Divisione, quando i Grifoni si imposero per 0-2. Le altre due partite, entrambe giocate in C1, hanno visto una vittoria per i padroni di casa e un pareggio.

Aggiungi un commento