Scippatore seriale, ora è allarme | Anziana lo prende a bastonate, è il 6° furto in 2 mesi

Scippatore seriale, ora è allarme | Anziana lo prende a bastonate, è il 6° furto in 2 mesi

Il colpo è avvenuto in Piazza San Giovanni in Campo, a distanza di due giorni dall’ultimo | La donna derubata reagisce e non cade, poi denuncia l’uomo | Figlio fornisce parziale identikit

share

Ora è vero allarme. Lo scippatore seriale di Città di Castello, a distanza di soli due giorni dall’ultimo colpo, avvenuto domenica scorsa, sarebbe tornato a colpire. Salgono a 6, ora, i colpi in appena due mesi. Di certo c’è il numero dei crimini commessi con medesime modalità, il che fa pensare a uno stesso autore.

Stavolta la vittima, un’anziana 80enne, è stata aggredita di prima mattina nei pressi della “nascosta” piazza San Giovanni in Campo, a due passi da San Domenico ed ex ospedale.

In questo caso, però, al ladro non è andata proprio di lusso: la donna, infatti, oltre a non essere caduta (come accaduto in ogni precedente episodio), ha avuto anche i riflessi e il coraggio di difendersi colpendo più volte l’aggressore con il proprio bastone prima della fuga di quest’ultimo.

L’anziana ha inoltre denunciato il fatto in caserma dai carabinieri, dove un tifernate ha anche riconsegnato la borsa scippata (priva dei pochi spicci trafugati all’interno) ritrovata per terra in una zona poco lontana dal luogo del furto.

Il figlio della donna ha anche fornito un parziale identikit dello scippatore, che sarà utile alle indagini dei militari: un ragazzo giovane, di razza caucasica e con i capelli corti.

share

Commenti

Stampa