Saldi, per Confcommercio in Umbria avvio incoraggiante - Tuttoggi

Saldi, per Confcommercio in Umbria avvio incoraggiante

Redazione

Saldi, per Confcommercio in Umbria avvio incoraggiante

Mar, 07/01/2014 - 15:40

Condividi su:


Saldi, per Confcommercio  in Umbria avvio incoraggiante

E’ stato generalmente positivo l’avvio dei saldi invernali in Umbria, partiti come nella maggior parte delle regioni italiane il 4 gennaio. E' quanto afferma una nota Confcommercio della provincia di Perugia a seguito di una ricognizione effettuata tra le imprese del settore abbigliamento, calzature e pelletteria e che evidenzia infatti vendite attestate in media sui livelli dell’anno scorso, con punte di miglioramento significative e diffuse, e realtà che presentano incrementi anche del 10/20%.

Non c’è stato dunque il crollo paventato da alcuni alla vigilia, anzi si comincia ad evidenziare uno spiraglio di ripresa nei consumi, determinato probabilmente anche dal fatto che i consumatori hanno a disposizione un grande assortimento di merce.
Ad andare bene sono stati soprattutto le attività che fin da subito hanno puntato su sconti molto forti, fino al 50%; per il resto il panorama è variegato, nel senso che hanno avuto buone performance sia imprese con un target medio alto di prodotti sia quelle con prodotti di fascia economica.
Dei tre giorni di ponte che hanno caratterizzato l’avvio dei saldi, il più interessante in termini di vendite per le imprese è stato proprio sabato 4, mentre domenica 5 e lunedì 6 hanno registrato un flusso più altalenante: sono andati piuttosto bene i negozi situati nei centri storici, in vie commerciali e quartieri molto trafficati; hanno invece avuto una clientela più ridotta le imprese situata in vie poco attrattive da un punto di vista commerciale.
Molto bene durante tutto il weekend l’afflusso di acquirenti nei centri commerciali. Insomma, partenza incoraggiante, che gli imprenditori del settore, usciti da un Natale nella maggior parte dei casi deludente, si augurano possa continuare.


Condividi su:


Aggiungi un commento