Sala Pagasus, il primo concerto con Teatro Lirico Sperimentale - Tuttoggi

Sala Pagasus, il primo concerto con Teatro Lirico Sperimentale

Redazione

Sala Pagasus, il primo concerto con Teatro Lirico Sperimentale

Mozart, Chopin, Debussy, Ginastera e Casella interpretati dagli studenti del TLS | Ingresso gratuito
Sab, 21/02/2015 - 17:19

Condividi su:


Il concerto di lunedì 23 febbraio 2015, alle ore 18.30, al Cinema Sala Pegasus di Spoleto, aprirà il ciclo di appuntamenti musicali che prevede la collaborazione del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli” con il Cinema Sala Pegasus, la nuova sala cinematografica situata nel centro storico della città di Spoleto, in Piazza Bovio. Il concerto, su musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Frédéric Chopin, Claude Debussy, Alberto Ginastera e Alfredo Casella, vede la partecipazione degli allievi del Corso per Maestro Collaboratore Sostituto del Teatro Musicale: i pianisti Fabio Spinsanti (di Ancona), Qilun Na e Yin Bojie dalla Cina, Cristina Battistella di Treviso, Eleonora Siciliano di Torino, Manuela Ricci di Fermo e dei due collaboratori dello Sperimentale, Luca De Marchis di Roma e Lorenzo Orlandi di Bologna, i quali eseguiranno un duo per flauto e pianoforte.

Il concerto, ospitato dalla ex chiesa di San Lorenzo Illuminatore, è il primo di una serie di appuntamenti volti a favorire il consolidamento professionale degli allievi del Corso. La collaborazione del Teatro Lirico Sperimentale e della Sala Pegasus esprime la volontà di non perdere di vista ma anzi di sottolineare la valenza storica del luogo. Il Cinema Sala Pegasus, insieme all’offerta cinematografica, intende infatti incrociare anche altri linguaggi, come appunto la musica, strutturandosi come uno spazio culturale polivalente.

Gli allievi che si esibiranno sono impegnati nel Corso Specialistico di Alta Formazione del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”, realizzato nell’ambito del Programma Attuativo Regionale Fondo di Sviluppo e Coesione Regione Umbria (PAR FSC 2007-2013).

Il concerto è a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!