Recovery plan, c’è anche il complesso per la terza età a Marsciano

Recovery plan, c’è anche il complesso per la terza età a Marsciano

Redazione

Recovery plan, c’è anche il complesso per la terza età a Marsciano

Mar, 27/04/2021 - 16:17

Condividi su:


Recovery plan, c’è anche il complesso per la terza età a Marsciano

La realizzazione di un complesso residenziale per la terza età a Marsciano tra i progetti regionali presentati per il Pnrrs

Con grande soddisfazione la Fondazione Comunità Marscianese ha appreso che il progetto della costruzione del complesso residenziale per over 65 e disabili, da realizzare nel centro di Marsciano nell’area della ex clinica Bocchini, è stato inserito dalla Regione Umbria tra le 45 proposte presentate al Governo per il Piano nazionale di ripresa e resilienza, ovvero il piano di investimenti che sarà finanziato dai fondi europei del Recovery Plan.

“Oltre che alla Regione Umbria – spiega il presidente Giovanni Marcacci – il nostro ringraziamento va anche al Comune di Marsciano che ha a sua volta indicato alla Regione il progetto del complesso residenziale come strategico non solo per Marsciano ma per tutto il territorio umbro. Ora l’auspicio è che passi il filtro governativo e sia inserito anche tra i progetti che l’Italia proporrà alla Commissione Europea”.

Il complesso residenziale, che prevede 15 appartamenti strutturati in due moduli, quello “senior” per gli anziani over 65 e quello “solidale” per le persone disabili rimaste prive del sostegno familiare, si inserisce in un contesto più ampio, dove sono già presenti un orto terapeutico e un giardino sensoriale e dove stanno per sorgere altri servizi strategici rivolti alla fascia anziana della popolazione, rappresentati da una residenza protetta, una residenza servita e un centro diurno. Un vero e proprio polo della terza età intorno a cui può operare una rete di attività di natura sociale e sanitaria che la Fondazione ha già iniziato a creare, grazie al supporto delle Istituzioni e di tante associazioni. Servizi e attività che hanno lo scopo di favorire il benessere psico-fisico degli anziani come dei disabili, attraverso l’interazione con tutta la comunità. Perché è la comunità tutta che deve avere a cuore il benessere della sua parte più fragile e a rischio isolamento e impoverimento sociale. È un segno di civiltà, che va messo in campo con tante diverse forme di sostegno, l’una complementare all’altra, dai progetti per favorire l’autonomia e la permanenza di anziani e disabili nel proprio nucleo familiare fino ai servizi residenziali e socio-culturali sui quali è al lavoro la Fondazione Comunità Marscianese.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!