Raffaele Paolucci è il nuovo sindaco del Ccr di Panicale-Tavernelle - Tuttoggi

Raffaele Paolucci è il nuovo sindaco del Ccr di Panicale-Tavernelle

Redazione

Raffaele Paolucci è il nuovo sindaco del Ccr di Panicale-Tavernelle

Ven, 20/05/2022 - 13:58

Condividi su:


A Palazzo Mancini di Panicale la cerimonia di insediamento del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze

E’ stata la Sala consiliare di Palazzo Mancini a Panicale ad accogliere la cerimonia di insediamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Panicale-Tavernelle.

L’organismo è costituito dai ragazzi e ragazze che frequentano la Scuola Primaria di Tavernelle, (classi 4^ e 5^) e la scuola Secondaria di Tavernelle (classi 1^ e 2^).

Ad indossare la fascia tricolore per il prossimo triennio è il giovane Raffaele Paolucci che frequenta la 1° A della scuola secondaria di Tavernelle. Nel compito di “amministratore junior” è affiancato da una squadra composta da: Emma Profili, assessore al bilancio, Leonardo Satta, all’ambiente, Ginevra Mezzanotte, alla cultura-istruzione-spettacolo, Nicolas Mencarelli, allo sport e Claudia Cherubini, alla solidarietà.

Al momento dell’insediamento Paolucci ha ricordato il percorso svolto dal precedente CCR e ha fatto sapere che le attività del nuovo inizieranno da dove si è fermata la programmazione precedente.

I saluti e gli auguri al nuovo CCR sono stati portati da Alessia Posti che nel precedente consesso ricopriva l’incarico di assessore alla scuola e alla cultura.

“Il CCR – spiega il dirigente scolastico Simone Casucci – dà voce ai giovani, favorendo i percorsi di collaborazione tra loro, le scuole e le amministrazioni comunali. E’ un progetto che si pone come “scuola di cittadinanza”, come importante occasione formativa. E’ in grado di sviluppare le competenze dei ragazzi dando spazio alle loro capacità di progettazione e cambiamento. E ’un strumento che permette di sviluppare percorsi di cambiamento e di trasformazione della realtà, partendo dalle esigenze dei più piccoli”.

I CCR, come riferiscono i docenti che hanno seguito il progetto, costituiscono percorsi di Educazione Civica vissuta in modo attivo e responsabile, permette di esercitare modalità di confronto e di gestione delle conflittualità attraverso la ricerca di soluzioni collettive e condivise. “Ma accanto al protagonismo dei bambini e ragazzi – aggiungono – è fondamentale il ruolo dell’adulto impegnato nei differenti contesti di riferimento”.

La cerimonia di insediamento è avvenuta alla presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione comunale e dell’Associazione Nazionale Carabinieri – Sezione di Panicale.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!