Pulizia e manutenzione fossi, canali e solchi per lo scolo delle acque | Comune Marsciano avvisa i soggetti privati - Tuttoggi

Pulizia e manutenzione fossi, canali e solchi per lo scolo delle acque | Comune Marsciano avvisa i soggetti privati

Redazione

Pulizia e manutenzione fossi, canali e solchi per lo scolo delle acque | Comune Marsciano avvisa i soggetti privati

L'ente comunale ricorda ai proporietari l'obbligo della manutenzione e delle opere di mantenimento
Dom, 29/09/2019 - 11:38

Condividi su:


Con l’arrivo della stagione autunnale e il probabile intensificarsi delle precipitazioni meteoriche, il Comune di Marsciano invita i proprietari di terreni e frontisti di strade a mettere in atto tutti gli interventi di manutenzione necessari, di loro competenza, per garantire la pulizia e la corretta conduzione di fossi, canali e solchi di scolo all’interno dei campi e lungo le strade.

Si tratta di attività che i cittadini interessati sono obbligati a svolgere sulla base di specifiche norme del Codice della Strada (articoli 32 e 33) e del regolamento di polizia locale del Comune di Marsciano (articoli 45 e 46 – regolamento consultabile sul sito istituzionale del Comune all’indirizzo https://trasparenza.comune.marsciano.pg.it/archivio19_regolamenti_0_3337.html).

Tali norme prevedono, in particolare, che per quanto riguarda i fossi e le forme di scolo lungo le strade di qualsiasi ordine, i proprietari frontisti e gli utilizzatori dei terreni sono tenuti a mettere in atto tutte le misure di carattere tecnico e di pulizia idonee ad impedire il deflusso delle acque sulla sede stradale o nelle sue fasce di pertinenza.

Per quanto riguarda poi la coltivazione dei fondi, è obbligatorio realizzare dei solchi per la conduzione delle acque superficiali in modo da evitare, anche in questo caso, il loro riversamento sul piano stradale.

Mantenere in buono stato i fossi e le forme di scolo laterali alle strade e garantire una corretta conduzione delle acque superficiali all’interno dei fondi è necessario per evitare, in caso di piogge abbondanti, che l’acqua dei campi tracimi sulla sede stradale e causi allagamenti e accumulo di detriti, con evidente compromissione della sicurezza di veicoli e pedoni.

Tutte le Forze dell’ordine sono deputate a controllare il rispetto di tali norme. In caso di inottemperanza da parte dei soggetti obbligati, oltre all’applicazione di una sanzione amministrativa, è prevista anche la possibilità di esecuzione d’ufficio degli interventi, con successivo addebito delle spese.

Foto generica repertorio TO

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!