Provincia, Bacchetta "lascia" a Pasquali la guida

Provincia, Bacchetta “lascia” a Pasquali la guida

Redazione

Provincia, Bacchetta “lascia” a Pasquali la guida

Mer, 20/10/2021 - 10:59

Condividi su:


Il sindaco di Passignano con le funzioni di presidente fino alle elezioni del prossimo dicembre: "Un impegno gravoso che svolgerò con passione"

Cambio al vertice della Provincia di Perugia, per effetto dell’ultima tornata elettorale in Umbria. Il vicepresidente Sandro Pasquali è alla guida della Provincia di Perugia, per effetto del passaggio di consegne a Città di Castello tra il sindaco uscente, che ha concluso il doppio mandato, Luciano Bacchetta, e il subentrante Luca Secondi. Il facente funzioni presidente Pasquali rimarrà in carica fino alle prossime elezioni previste a metà di dicembre.

“Rivolgo un caloroso ringraziamento a nome della Provincia di Perugia a Luciano Bacchetta che durante il suo mandato si è distinto per equilibrio, competenza e dedizione all’Ente – dichiara Pasquali -. Essere sindaco e presidente di Provincia è un impegno molto gravoso che comporta grandi sacrifici personali che Bacchetta ha saputo gestire in maniera egregia anche grazie a esperienza e lungimiranza. Svolgerò l’incarico che mi attende per i prossimi due mesi con serietà e passione nella consapevolezza che le Province hanno la necessità di tornare appieno al centro dell’azione amministrativa con la riattribuzione di deleghe e l’elezione diretta dei suoi organismi istituzionali. La democrazia ha un valore che non possiamo delegare con funzioni ibride che sviliscono istituzioni fondamentali dello Stato come le Province la cui soppressione, vale la pena ricordare, è stata bocciata dagli italiani con un referendum”.

A Pasquali sono andati gli auguri di Luciano Bacchetta.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!