Popolare Spoleto, parte a Foligno il progetto " Diamo credito ai Migranti" - Tuttoggi

Popolare Spoleto, parte a Foligno il progetto ” Diamo credito ai Migranti”

Redazione

Popolare Spoleto, parte a Foligno il progetto ” Diamo credito ai Migranti”

Gio, 05/04/2012 - 09:58

Condividi su:


Popolare Spoleto, parte a Foligno il progetto ” Diamo credito ai Migranti”

“Diamo Credito ai Migranti”. L'imperativo socio-economico è anche il nome del progetto finanziato dal Ministero dell'Interno a CIDIS onlus , associazione no-profit che opera da anni a livello nazionale e locale per favorire l'inserimento e l'accoglienza degli immigrati in collaborazione con istituzioni pubbliche e private. Un impegno etico oltre che commerciale fatto proprio da Banca Popolare di Spoleto che ha stilato con CIDIS un protocollo di intesa tradotto subito in azioni concrete per collaborare e supportare gli sportelli di Orientamento al Credito di Cidis Onlus.
In questa prima fase, infatti, BPS e CIDIS onlus- sportello della sede di Foligno, collaboreranno per informare ed orientare i cittadini immigrati verso i principali prodotti e servizi bancari a loro rivolti . Una sinergia in base alla quale BPS fornirà materiale ed informazioni sulla sua operatività e sui suoi prodotti ai cittadini stranieri contattati dagli operatori CIDIS
Gli sportelli di BPS attivati nel folignate sono per ora due : Foligno, Viale C. Battisti nr.2, e Foligno- La Paciana, Viale Firenze nr. 166/D.
Qui sono già state individuate dalla Banca alcune figure professionali che svolgeranno questa speciale forma di informazione e consulenza che potrà essere assistita anche da servizi di mediazione linguistica e culturale per rispondere ad ogni esigenza presentata dai migranti.

“ Sono particolarmente orgoglioso di questa iniziativa concreta- dichiara il Presidente di BPS Nazzareno D'Atanasio – essa testimonia la sensibilità etica e sociale che è componente storica della nostra missione di banca territoriale. Se poi si considera che nella nostra piccola regione oltre il 10% della popolazione è composto proprio da immigrati che da tempo lavorano nelle nostre aziende e che sempre di più hanno creato essi stessi nuove imprese, rispondere nei fatti
alla loro richiesta di assistenza bancaria e creditizia è per noi un obbligo morale e una nuova opportunità commerciale per la crescita della nostra banca sul mercato locale.”

Secondo il Direttore di CIDIS Maria Teresa Terreri “La presenza degli oltre 5 milioni di stranieri che vivono, lavorano e spendono in Italia sta rapidamente mutando. Di fronte a questa realtà in evoluzione dovrà cambiare anche il sistema dell'offerta di credito e di prodotti bancari, per cogliere opportunità di business nuove, proprie di un Paese moderno quale il nostro intende essere. Siamo lieti di sperimentare proprio nel Folignate una sinergia tra BPS e CIDIS onlus, due enti fortemente radicati sul territorio, che possa diventare una buona pratica anche a livello nazionale per favorire e rendere effettiva la piena integrazione socio-economica dei cittadini immigrati.”


Condividi su:


Aggiungi un commento