Polizia, settimana di controlli sull'uso delle cinture di sicurezza

Polizia, settimana di controlli sull’uso delle cinture di sicurezza

Redazione

Polizia, settimana di controlli sull’uso delle cinture di sicurezza

Sab, 02/04/2022 - 07:37

Condividi su:


Da lunedì 4 a domenica 10 aprile scatta la campagna di controlli, denominata “SEATBELT” | Attenzione anche ai seggiolini dei bambini

Polizia stradale, una settimana di controlli mirati sull’uso delle cinture di sicurezza. Da lunedì 4 a domenica 10 aprile, la polizia stradale di Perugia, nell’ambito del calendario “ROADPOL”, network delle polizie europee, intensificherà i controlli sull’uso delle cinture di sicurezza. 

La nuova campagna di controlli, denominata “SEATBELT”, riguarderà il rispetto dell’uso delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini e avrà luogo in tutti i Paesi dell’Unione Europea, con l’obiettivo di alzare gli standard di sicurezza, armonizzando l’attività di informazione, prevenzione e controllo anche attraverso campagne di comunicazione e operazioni congiunte a livello europeo.

Questa azione combinata ha la finalità di sviluppare la coscienza e la consapevolezza da parte di tutti i conducenti e degli occupanti dei veicoli sull’importanza dell’uso dei sistemi di ritenuta, compresi i seggiolini per i bambini, che servono a ridurre notevolmente le conseguenze degli incidenti stradali, che purtroppo si verificano anche lungo le arterie della provincia di Perugia.

L’intensificazione dei controlli è finalizzata, oltre che a sanzionare le eventuali condotte illecite e pericolose, ad esercitare una forte azione di prevenzione. La Polizia Stradale ricorda, infatti, che l’uso delle cinture di sicurezza è obbligatorio per tutti gli occupanti del veicolo, anche per quelli dei sedili posteriori, e che i bambini vanno sistemati negli appositi sistemi di ritenuta (seggiolini e adattatori).

Il potenziamento dei controlli rientra anche tra le strategie individuate dal nuovo Piano Nazionale della Sicurezza Stradale 2030, di recente predisposto dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, per perseguire l’obiettivo di ridurre entro quell’anno di almeno il 50% gli incidenti mortali in Italia.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!