Pnrr, Piediluco centro federale di canottaggio | Via libera dal Ministero - Tuttoggi

Pnrr, Piediluco centro federale di canottaggio | Via libera dal Ministero

Redazione

Pnrr, Piediluco centro federale di canottaggio | Via libera dal Ministero

Mer, 17/08/2022 - 12:59

Condividi su:


Piediluco centro federale di canottaggio, 4milioni di euro da Pnrr. L'assessore Salvati "Occasione unica e da non perdere"

Con Decreto del Dipartimento dello Sport della Presidenza del Consigli dei Ministri del 9 Agosto, dopo aver superato anche la fase concertativa-negoziale, il progetto proposto dall’amministrazione comunale unitamente alla Federazione Italiana Canottaggio per il quale è previsto un contributo di € 4.000.000, è stato ufficialmente assegnato.

Piediluco centro internazionale di canottaggio

“Dopo tanti interventi spot e di entità economica molto più piccola affettuati nel corso degli anni, questa è un’occasione concreta per fare in modo che il Centro Federale di Piediluco  diventi non solo a parole o nelle intenzioni, ma anche nei fatti, un centro internazionale di altissimo livello, un punto di riferimento per la pratica sportiva del canottaggio, sfruttando le condizioni particolarmente favorevoli che offre il Lago – è il commento dell’assessore Benedetta Salvati – Se il comune non avesse acquisito questo finanziamento la strada per fare ciò sarebbe stata molto più lunga e tortuosa.
Si parte subito  con le procedure perché l’affidamento dei lavori deve avvenire entro il 30 marzo 2023″.

Piediluco centro federale, l’iter amministrativo

L’iter amministrativo è già definitao dagli uffici e consiste in che hanno definito la road map:
– assegnazione di incarico a professionista o associazioni di professionisti per la redazione di un progetto di fattibilità tecnica economica con conferenza preliminare per acquisizione pareri, verifica, validazione e approvazione
– gara per appalto integrato con redazione del progetto definitivo (dove verranno acquisite tutte le prescrizioni dei pareri che vengono acquisiti in fase preliminare), progetto esecutivo ed esecuzione dei lavori.
Per rispettare il cronoprogramma è fondamentale la collaborazione di tutti gli enti che, in fase preliminare dovranno esprimersi sul progetto tenendo ben presente che il PNRR ha tempi tassativi e che non si prevedono rinviii di alcun genere.
Il mancato rispetto dei tempi significherebbe la perdita del finanziamento “ma il PNRR è una sfida in cui tutti possono dimostrare di essere in grado di raggiungere i target preposti” – ricorda la Salvati.

I lavori previsti a Piediluco

L’assessore Salvati ricorda che i lavori di rigenerazione da completare sono i seguenti:
– posa in opera di nuovi tre pontili galleggianti da canottaggio in un tratto delle sponde del lago di Piediluco per uniformarli ai due pontili già sostituiti
– sostituzione del pontile delle premiazioni
– completamento del campo di regata al fine di omologarlo per lo svolgimento delle gare internazionali
– realizzazione dei camminamenti sul lungo lago in modo da abbattere le barriere architettoniche per l’accesso ai pontili di canottaggio e garantire la fruizione del Lago e la pratica dello sport per tutte le categorie
– riqualificazione energetica dell’intero impianto sportivo
– ristrutturazione edilizia, mediate demolizione e ricostruzione del ricovero imbarcazioni denominato “carpenteria” al fine di completare l’intervento di rigenerazione del Centro Federale e completamento delle opere di finitura del Centro Federale stesso
– completamento dei lavori di ristrutturazione edilizia della torre di arrivo
– ristrutturazione edilizia, della tribuna e relativi servizi igienici mediante la demolizione e la ricostruzione del volume esistente
– rigenerazione dell’intero parco attrezzato, mediante interventi di forestazione, sostituzione delle recinzioni e dei cancelli di accesso, ampliamento e rigenerazione degli spazi di sosta e degli spazi comuni
-recupero e riqualificazione del punto ristoro e relative pertinenze
– rifacimento di tutte le componenti impiantistiche e tecnologiche del centro per renderlo performante
– realizzazione di pali di illuminazione intelligenti, sistemi wireless per i sistemi di dati ed internet ad alta velocità e videosorveglianza
-realizzazione di un percorso benessere di tipo sportivo all’aria aperta
– acquisto di dotazioni per funzionalizzazione del centro, quali attrezzature ed arredi sia fissi che mobili.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!