Pilota di motocross caduto, ancora in prognosi riservata

Pilota di motocross caduto, ancora in prognosi riservata

Redazione

Pilota di motocross caduto, ancora in prognosi riservata

Lun, 18/10/2021 - 13:43

Condividi su:


Incidente sulla pista di Gioiella, il 63enne ricoverato a Perugia in prognosi per una frattura del rachide cervicale

Si trova ricoverato in ospedale a Perugia il motociclista 63enne caduto rovinosamente domenica durante la prova del campionato umbro-toscano di motocross nel circuito internazionale “Vinicio Rosadi” di Gioiella, organizzata dal Moto Club Trasimeno di Castiglione del Lago.

Il 63enne, di Coreglia Antelminelli (in provincia di Lucca) che corre con i colori del “MotoClub 360 Freestyle”, è caduto durante il giro di ricognizione della prova della categoria Veterani. Vista la gravità delle sue condizioni, è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso per il trasporto all’ospedale Santa Maria della Misericordia (nella foto). Dove si trova ricoverato in prognosi per una frattura del rachide cervicale.

Dopo i soccorsi, la gara è proseguita. Alla manifestazione sportiva sulla pista umbra hanno partecipato circa 170 piloti.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!