Piatto di Sant'Antonio 2023, Santa Maria festeggia il Patrono: il programma - Tuttoggi

Piatto di Sant’Antonio 2023, Santa Maria festeggia il Patrono: il programma

Flavia Pagliochini

Piatto di Sant’Antonio 2023, Santa Maria festeggia il Patrono: il programma

Dom, 04/12/2022 - 08:22

Condividi su:


Tanti eventi tra dicembre e gennaio, giorno clou il 22

Torna il Piatto di Sant’Antonio 2023, in forma completa dopo due anni di celebrazioni cancellate o ridotte a causa dei divieti e delle cautele imposte dalla pandemia.

Sarà una festa sentita, stavolta in parte condizionata dalla crisi che impone scelte nel segno dell’austerità, ma comunque una grande festa a Santa Maria degli Angeli, con il clou il 22 gennaio con in mattinata la santa messa, la processione solenne e la benedizione degli animali e nel pomeriggio alle 17 lo spettacolo teatrale a cura dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo Assisi 2. A sera l’estrazione dei premi della lotteria di Sant’Antonio e l’offerta degli strufoli alla taverna dei Priori nel ristorante Biagetti.

Il programma del Piatto di Sant’Antonio 2023 è stato presentato ieri dalla prioranza composta da Matteo Buzzavi, Michele Capone, Alessio Feliciani, Alessandro Fioroni, Giacomo Fioroni, Moreno Fortini, Andrea Pennaforti, Franco Piselli, Stefano Pucciarini, Roberto Raspa, Simone Tarpanelli, Matteo Visconti. “Dopo tre anni torniamo finalnente a celebrare il nostro Patrono. Non abbiamo mai perso lo spirito – le parole del presidente Fortini – e daremo vita a un Piatto nel segno della tradizione, senza iniziative esagerate anche visto il periodo. Sarà un momento di riflessione pensando a cosa il Piatto, la festa angelana più antica, significhi per la cittadinanza e a come questi momenti siano momento di aggregazione e motore per tante associazioni”.

La settimana del Piatto di Sant’Antonio 2023 che porterà a domenica 22 si apre il 18 gennaio con il Triduo di Preghiera in preparazione alla Solennità al Refettorietto della Basilica di Santa Maria degli Angeli. Il 18 gennaio è anche la volta anche di panini con la Porchetta e calici di vino alla Taverna dei Priori, il 19 è la volta della gara di solidarietà con quadri, il 20 toccherà alla cena delle prioranze con l’investitura dei Priori entranti che serviranno il Piatto del 2024. Sabato 21 l’arrivo in piazza dei Priori Serventi con la diligenza postale, a seguire bruschettata e accoglienza delle associazioni e confraternite del Patto di Amicizia nel segno di Sant’Antonio provenienti da Gubbio, Concamarise (VR), Vibonati (SA) e Rutigliano (BA) e il tradizionale focaraccio. Lunedì il pranzo finale delle autorità.

Gli eventi organizzati dai Priori Serventi 2023 partiranno già dall’8 dicembre con l’inaugurazione della mostra presepi al palazzo del Capitano del Perdono, attività organizzata dall’Associazione in collaborazione con i Priori Serventi, a seguire il 10 dicembre il premio Guido Discepoli e l’11 la fagiolata. Dal 9 al 13 gennaio all’auditorium comunale i Priori incontrano la scuola per far conoscere ai ragazzi la storia, le tradizioni ed il folclore legate al Piatto di Sant’Antonio Abate. Il 13 gennaio anche l’apertura di Taverna e Tavernetta dei Priori e il giorno successivo l’inaugurazione della mostra con materiale storico della Festa del Piatto Sant’Antonio Abate. Il 15 gennaio tocca alla mostra di carrozze storiche In Piazza Garibaldi mentre il giorno dopo andra in scena alla Domus Pacis “Uomini, Santi, Animali”, una rappresentazione artistica a cura di Commedia Harmonica. Il 17 infine la premiazione artistica e l’investitura dei Priorini e il piatto a scuola, il pranzo con i ragazzi del Comprensivo Assisi 2.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!